Patrizia Amoretti

Il M° Patrizia Amoretti

Stagno Bidibi Bodibi bu, la serata-saggio di canto andata in scena domenica scorsa al teatrino del Circolo Acli di Stagno, è la replica di un saggio di musica vocale svoltosi sabato 30 maggio al nuovo teatro di Vicarello. Lo scopo di questo itinerario fra le varie frazioni del Comune è la valorizzazione della voce umana ed il suo impiego nella musica, teatro e propedeutica.

 

La motivazione ulteriore è l’aggregazione e la collaborazione tra persone di età diverse tra loro, ma unite da un solo scopo, cioè quello di fare musica insieme e promuovere la didattica musicale per tutte le età ed anche portare più gente possibile in quei luoghi dove le persone amiche mettono a disposizione i propri spazi per far conoscere la propria realtà.


 

saggio Stagno

Lo spettacolo di domenica scorsa a Stagno

È con questo spirito, appunto, che domenica a Stagno le giovanissime allieve Giorgia,  Jessica e Sara, si sono cimentate in brani adatte alla loro età ed al loro studio, con particolare serietà interpretativa, considerando la giovane età.

 

Il laboratorio voce artistica (classe di 9 alunni che hanno seguito un corso di 50 ore sulla voce artistica ed il ritmo ed dinamiche musicali) si è esibito in una serie di brani scelti tra l’opera, l’operetta e la poesia, mettendo in pratica gli insegnamenti avuti durante l’anno di laboratorio: interpretazione, colori vocali, arte scenica, ritmo e poetica.

 

Federico Lodovichi

Il M° Federico Lodovichi

L’Ad Libitum ensemble invece ha eseguito 7 dei brani facenti parte del suo repertorio che spazia dal classico al musical, dal pop al tango, dall’operetta al sacro. Tutto questo per l’impostazione musicale e vocale che l’ensemble ha acquisito nei due anni quasi di studio e di costituzione. «Il teatrino di Stagno – così Patrizia Amoretti – ci ha ospitato amichevolmente per molte occasioni di prova e spettacolo ed è per questo che questa replica, che ha visto la partecipazione di molte persone sul palco e fra il pubblico, a dispetto del tempo e della lontananza del luogo rispetto a Livorno e dintorni, è dedicata a tutte quelle persone che come noi hanno creduto nella musica, nel canto e nell’aggregazione che ne può venire fuori». Questi concerti sono stati promossi dell’associazione Ad libitum. Gli incontri di musica e canto per preparazione dell’evento sono stati tenuti dal M° Patrizia Amoretti e dal M° Federico Lodovichi.

 

 

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui