LORENZO BACCI

Il Sindaco di Collesalvetti, Lorenzo Bacci

Collesalvetti – Nella mattinata odierna, il Sindaco di Collesalvetti Lorenzo Bacci ha ricevuto in visita ufficiale il Prefetto di Livorno, dottoressa Tiziana Costantino. L’incontro, che si è protratto per oltre due ore, ha avuto come oggetto vari argomenti. Fra questi, alcuni di carattere più generale – fra cui la drammatica situazione finanziaria che accomuna tutti gli Enti Locali; la sicurezza del territorio e le  prospettive di sviluppo che il Comune di Collesalvetti mette a disposizione del sistema economico locale – e altri più specifici, come le problematiche della frazione di Stagno.

 

 

LE PROBLEMATICHE DI STAGNO Fra queste, la questione della delocalizzazione dell’Edil 32 e la realizzazione dello svincolo sulla S.S. Aurelia all’altezza del cimitero, questioni, questa, sulle quali già in passato si è sviluppata una positiva sinergia tra Prefettura e Amministrazione colligiana.


 

DIMINUZIONE DEI FURTI La prima verifica ha riguardato il livello della criminalità sul territorio comunale, in particolare legata al fenomeno dei reati predatori. Di fronte ad un dato regionale che parla di un aumento degli stessi, il confronto tra il periodo Gennaio -Ottobre 2012 e lo stesso dell’anno precedente, descrive per Collesalvetti una situazione in netta controtendenza, con una diminuzione dei furti (che passano da 338 a 287) e dei danneggiamenti (da 82 a 77). I dati forniti dal Centro Elaborazione Dati Interforze del Dipartimento Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno, sono serviti da spunto per approfondire le dinamiche, evidentemente positive, legate all’integrazione tra la sicurezza urbana, garantita dal servizio di Polizia Municipale, e la sicurezza pubblica, coordinata dalla Prefettura. Di qui passerà anche un’ottimizzazione dei risultati che già oggi si registrano grazie ai sistemi di videosorveglianza recentemente installati dall’Amministrazione Comunale in più zone del territorio.

 

PROSPETTIVE DI SVILUPPO LOCALE Un altro focus ha riguardato, come accennato, le prospettive di sviluppo locale che passano dal Comune di Collesalvetti: da un lato, la variante di Piano Strutturale approvata lo scorso mese di Settembre dal Consiglio Comunale, che amplia le potenzialità dell’Interporto aprendolo anche alle attività manifatturiere, rappresentando di fatto oggi l’unica area nella quale attrarre investitori con possibilità di insediamento immediata a seguito di presentazione di una semplice s.c.i.a.; dall’altro, la richiesta avanzata dal Sindaco Bacci di ampliamento della circoscrizione dell’Autorità Portuale di Livorno al Comune di Collesalvetti, attualmente al vaglio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, prospettiva, questa, che garantirebbe maggiori sinergie nelle scelte di governo del territorio ed una velocizzazione delle prospettive di crescita del Porto di Livorno.

 

SICUREZZA IDROGEOLOGICA Approfondimento particolare, lo hanno meritato gli aspetti legati alla sicurezza idrogeologica del territorio: il Sindaco ha informato il Prefetto dell’Accordo per la programmazione di interventi mirati alla riduzione del rischio ed al superamento di criticità idrauliche nel territorio colligiano, firmato con tutti gli Enti deputati in materia; dalla Regione Toscana fino all’Autorità di Bacino del Fiume Arno. La mappatura, sulla quale sta lavorando l’Amministrazione Comunale, primo punto dell’accordo di cui sopra, rappresenta infatti quanto la Prefettura ha intenzione di richiedere a tutti i Comuni, al fine di poter meglio sovrintendere alle funzioni proprie di Protezione Civile.

 

Al termine, il Sindaco Bacci ed il Prefetto Costantino hanno espresso viva soddisfazione per il proficuo incontro di lavoro che, al di là del rilievo formale, ha rappresentato un momento di collaborazione importante, al quale sicuramente – fanno sapere fonti dell’Amministrazione Comunale – seguiranno ulteriori approfondimenti di natura monotematica, volti a garantire piena sinergia tra l’Amministrazione Comunale di Collesalvetti e la Prefettura.