saggio StagnoStagno Piccoli e grandi. Sono i protagonisti del saggio di canto che è andato in scena ieri, a Stagno vecchia, presso il teatrino del circolo Acli. Accompagnata al piano dal M° Patrizia Amoretti, la piccola Giorgia, 10 anni appena, ha esordito cantando tre filastrocche di Rodari, per poi cimentarsi in Gli ostacoli del cuore assieme al papà Giovanni e con Andrea Truglio alla chitarra.

 

Sara Zaccagna, giovane studentessa di liceo, ha cantato invece Non ti scordar di me (De Curtis). A seguire,  Jessica Mazzamuto,giovane studentessa del Liceo musicale, ha cantato, Convien Partir da La figlia del reggimento di Donizetti. Poi, è stata la volta di un pezzo d’insieme, il duetto Che soave zeffiretto da Le Nozze di Figaro di Mozart; protagoniste ancora una volta Sara e Jessica.


 

Protagonisti della seconda parte, invece, i cantanti Voce Artistica alternati con l’Ad libitum ensemble. Sara Ciucci, Virginia Bonelli, Margherita Locatelli, Emilia Natoli, Andrea Truglio e Carlo Silvestri  hanno eseguito in forma scenica quattro brani: Quanti denti ha il pescecane (dall’Opera da tre soldi di Weill); La Rificolona (da L’acqua cheta); La gente sell’additava, poesia di Caproni sul preludio sinfonico della Cavalleria Rusticana; Mamma di Bixio e Là ci darem la mano dal Don Giovanni di Mozart.

 

I cantanti di Voce Artistica si sono appunto alternati con l’Ad libitum ensemble di cui fanno parte Marilena Leonzi; Monica Simoncini; Elisa Galli; Fiorella Facchin; Eleonora Bracci; Fabio Baglini; Roberto Casalini; Andrea Truglio che hanno cantato: Jacinto Chiclana (Piazzolla); Ose shalom e Yeurushalaim (brani della tradizione ebraica); Moon River (Mancini) e Alleluja (Cohen). Infine, My way.

 

Il M° Patrizia Amoretti ha fatto da preparatrice vocale ed accompagnatrice al piano, mentre alla direzione di Jacinto Chiclana il M° Federico Lodovichi che ha anche presentato la serata.

 

Da parte degli organizzatori, un sentito ringraziamento pubblico a Paolo, il presidente del Circolo Acli, che, concedendo l’uso del locale, ha permesso la realizzazione della serata.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui