sede istituzione Schumann

La sede dell’Istituzione Schumann, a Vicarello

Vicarello E’ un’attività a tutto tondo quella svolta dall’Istituzione Comunale per la Cultura “Clara Schumann”. Scuola di musica, teatro ed educazione musicale nelle scuole. Quanto alla scuola di musica, i corsi avviano allo studio di tutti gli strumenti, recependo le esigenze degli allievi di ogni età ed intento, sia esso amatorial-dilettantistico oppure professionale. Il Comune di Collesalvetti per la sua didattica musicale si presenta come una realtà davvero particolare. «Non c’è famiglia – ci tiene a sottolineare il direttore, Mario Menicagli – che non abbia avuto un contatto con la scuola Schumann: vuoi che sia un contatto diretto, che sia tramite parenti o amici. Questo perché la Schumann si mette a disposizione per soddisfare di ogni tipo di esigenza».

 

Ed infatti vi è il coro, l’ensemble di fiati, l’orchestra e la banda. Oltre 150 gli allievi iscritti. Gli strumenti per i quali si offre un corso sono tutti quelli del panorama strumentistico classico e moderno. Un’altra caratteristica che contraddistingue questa scuola e che spiega il successo delle adesioni è rappresentata dai costi, molto accessibili a tutti: si va dai 15 ai 75 euro mensili. La funzione della Schumann non si limita, tuttavia, come detto, alla sola scuola di musica.


 

Scuola SchumannL’Istituzione svolge infatti, anche grazie al contributo della Fondazione Livorno, un progetto denominato “Note nello zaino”, per il quale la Schumann interviene gratuitamente in numerose scuole del Comune.  Negli anni sono state impartite, nelle scuole appunto, lezioni di violino, chitarra, percussioni, flauto, fagotto e clarinetto, fornendo agli allievi delle elementari gli strumenti in comodato d’uso gratuito. Da 2 anni “Note nello zaino” è incentrato sul canto e quest’anno, 2014/2015, obiettivi ancor più ambiziosi con la produzione di un’opera musicale “Il gatto con gli stivali”, che andrà in scena in una versione per bambini, fra aprile e maggio. La Schumann ha come attività anche l’organizzazione di una stagione teatrale, presso la Sala Spettacolo di Collesalvetti, che prenderà il via con il concerto di capodanno, giunto ormai alla sua 19esima edizione. Alle soglie del ventennale, è anche uscito un volume dedicato alla storia del Teatro di Collesalvetti, ricco di informazioni e che raccoglie un pezzo di storia del nostro Comune.