Stagno Senesi e Spurio di ritorno dai Mondiali di Velocità di Pitesti.  Nelle acque dell’Arges, affluente del Danubio, Giulia Senesi dopo due combattute batterie accede alle semifinali sia nel K4 500m Under 23 che nel K2 500. In entrambi gli equipaggi si classifica al 6° posto con il tempo rispettivamente di 1’45” e 2’00”, dovendo quindi cedere il posto alle finali. Flavio Spurio, dal canto suo, dopo batterie e semifinali accede alla finale B sia nel K4 500 m junior dove si classificherà 6°con il tempo di 1’30” sia nel K1 500 m dove si classificherà 5° con 1’50”.

Complessivamente, dunque, una buona performance per i due atleti, coadiuvati dal Franco Spurio in veste di collaboratore logistico della Nazionale Italiana, specialmente se si pensa che appena 15 giorni prima si erano cimentati nei Campionati Europei di Racice, nella Repubblica Ceca.


Gli allenamenti per Giulia e Flavio però continuano in vista delle prossime sfide nazionali, mentre gli impegni internazionali per i canoisti continueranno a Settembre con gli Olympics Hopes di Bratislava dove Simone Mazzara, giovanissimo farà il suo esordio in maglia azzurra e con i Mondiali di Maratona che si svolgeranno in Cina e che impegneranno la coppia NeriTremolanti a fine settembre.

Intanto, in vista anche della Coppa Coni, in cui i giovanissimi del Canoa Club rappresenteranno la Toscana e la fase finale del Meeting delle Regioni, sono riaperte nelle sede di Stagno le iscrizioni ai corsi di avviamento alla Canoa. Quest’anno la società vanta anche un’imbarcazione di eccezione, Il Dragon Boat sul quale sono in programma anche corsi per le scuole destinati ai nuovi canoisti di domani.

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui
Segui le notizie su Instagramclicca qui