Collesalvetti Un’importante esercitazione di Protezione Civile per posti di comando che ha visto il Comune di Collesalvetti al tavolo della Prefettura insieme a tutti gli altri enti e istituzioni preposte a garantire la sicurezza della nostra comunità. È quanto si è tenuto ieri mattina. L’esercitazione per “posti di comando” è così definita perché vede coinvolti al tavolo i livelli apicali di tutte le strutture.

Al centro dell’esercitazione – si legge in un comunicato istituzionale del Comune di Collesalvetti il rischio di incidente industriale all’interno del perimetro della raffineria, con le potenziali ricadute esterne. Nell’occasione è stato testato il livello di affidabilità della macchina amministrativa a livello di Protezione Civile, così come la sempre efficiente disponibilità del volontariato garantito dalla Pubblica Assistenza di Collesalvetti“.


«Ringrazio – così il sindaco Bacci –  per questa preziosa opportunità e per la proficua mattinata di lavoro il prefetto, dott. Tomao, il vicario dott.ssa Pezone, la dott.ssa D’Alessio, il comandante dei Vigili del Fuoco Ing. Paola, il direttore della Raffineria Ing. Loddo, la responsabile del 118 dott.ssa Dragoni, le forze dell’ordine presenti al tavolo e, ovviamente, tutta la struttura comunale, guidata da Sandro Lischi».

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui