Candia Il 25 e 26 marzo nel lago di Candia (TO) due giornate di gare intense, la prima dedicata alla distanza di 1000 metri, la seconda il Campionato Italiano di fondo 5000 metri. Il Canoa Club Stagno si presenta al via con 14 atleti tra ragazzi, junior, senior e master. 822 i partecipanti in rappresentanza di 87 società provenienti da tutta Italia. Il meteo non è certo stato amico dei giovani canoisti: due giornate con pioggia e temperature sotto la media.

I posizionamenti Il sabato, tutte gare in K1. Ad lniziare la categoria ragazzi (15-16 anni); 99 gli atleti in competizione, ma la società stagnina riesce a portare in finale A tre atleti, così rispettivamente classificati: 1° Niccolò Neri, 4° Tommaso Tremolanti, 8° Flavio Spurio, mentre Edoardo Orsini arriva 6° nella finalina B. Rachele Raugi sempre in finale A è 8^. A seguire, la categoria junior (17-18 anni) nella quale Francesco Spurio è 5° in finale A e Marco Vannini 8° in finalina B; Giulia Senesi si aggiudica un ottimo 3° posto, che le permette di salire sul podio.  Per la Categoria Senior (oltre 19 anni) Giacomo Tremolanti conquista la finalina B arrivando 5°.


La domenica è stata invece dedicata ai titoli italiani. Partenza alla grande per il Canoa Club; il K4 composto da Tommaso Tremolanti, Niccolò Neri, Federico Nannoni e Flavio Spurio, con il tempo di 18’26’’55’’’ conquista il titolo italiano, avendo la meglio su un gruppo di 16 equipaggi, sempre in cat. Per la Categoria Ragazzi, Edoardo Orsini in K1 si aggiudica un buon 7° posto su circa 60 concorrenti. Gli junior Francesco Spurio e Lorenzo Mazzara in K2 devono accontentarsi del 4° posto, mentre  Marco Vannini in K1 arriva 4° e Kilian Graus rimane imbottigliato nel gruppone, arrivando 36°.

Bella la prove delle due ragazze in K2 Giulia Senesi e Rachele Raugi, che si aggiudicano la piazza d’onore, il 2° posto. Una bella sorpresa viene dal k2 senior composto da Giacomo Tremolanti e Ermes Bacci che arrivano secondi, a soli 2 secondi dietro la coppia olimpica formata da Dressino e Ripamonti. Infine Marco Galvagno, che dopo una bella gara, vede sfumare il podio arrivando 4°.

Grande la soddisfazione di tutto lo staff del Canoa Club Stagno che per l’occasione era presente con il veterano degli allenatori Roberto Sardi e del responsabile del settore tecnico Gianluca Mancini. Questi risultati hanno permesso alla società di ottenere il 3° posto nella classifica giovanile e il 9° in quella assoluta.

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui