Yuri Mazzoni

Yuri Mazzoni

Vicarello Yuri Mazzoni, giovane esponente vicarellese di Rifondazione Comunista, lascia il partito. Dopo più di un anno di attività ed una candidatura in Consiglio Comunale durante le ultime elezioni amministrative, che si sono tenute nel maggio dello scorso anno, Mazzoni decide di abbandonare la militanza presso il partito, essenzialmente per motivi personali e lavorativi e in secondo luogo a causa di una visione discordante con la linea politica che il partito ha tenuto negli ultimi tempi.

 

Nonostante ciò Mazzoni, nelle dichiarazioni rilasciate a Collenews, ha ringraziato pubblicamente i membri del circolo colligiano di Rifondazione per l’accrescimento personale e politico che la militanza nel circolo gli ha permesso di ottenere. «Lascio il partito – così Mazzoni – sia perché non condivido alcune scelte fatte dal direttivo sia perché il mio lavoro e altri motivi personali mi hanno messo nella condizione di non poter più svolgere attività politica. Ringrazio però i compagni del circolo di Rifondazione Comunista di Collesalvetti che mi hanno trasmesso determinati valori e mi hanno incentivato a mettermi in gioco durante le ultime Amministrative, alle quali appoggiavamo il candidato sindaco Lorenzo Bacci e l’ex consigliere uscente Valerio Cignoni. Questa esperienza nel partito mi ha fornito gli strumenti per poter fare politica in maniera costruttiva».


 

«Ciò mi ha rafforzato politicamente – ha continuato il giovane vicarellese – consentendomi di fare anche delle esperienze diverse da quelle che avevo fatto fino ad allora. Anche se non condivido alcune posizioni prese nell’ultimo periodo, continuerò a portare avanti delle battaglie coerenti con i valori di Sinistra poiché io sono nato comunista, vivrò da comunista e morirò come tale».

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui