karaoke guasticceGuasticce Tre serate dedicate alla musica al fine di raccogliere fondi per comprare delle cose che possano essere utili ai ragazzi del paese, ma anche per animare un po’ la frazione nel cuore dell’estate. É l’iniziativa che ha avuto luogo nella piazza principale lo scorso weekend e che ha visto la collaborazione di Radio Incontro, che sabato 25 dalle 15:30 alle 18, sulla sua frequenza, manderà in onda uno speciale dedicato appunto al karaoke guasticciano.

 

All’evento hanno partecipato dei gruppi provenienti da fuori, ma anche uno della zona: I Gentlemen, una band composta da talentuosi ragazzi di Guasticce e Vicarello che in questo modo potranno farsi conoscere anche attraverso Radio Incontro. Le serate, condotte da Barbara Celanti e Marco Leonetti (con il supporto fondamentale di Moreno Matteucci) avevano appunto, fra gli altri, anche lo scopo di autofinanziamento paesano, anche se gli organizzatori non hanno ancora chiaro come investiranno sulla frazione il denaro ricavato. Intanto Leonetti, considerata la proficua collaborazione testata quest’anno, annuncia per il 2016 l’istituzione di borse di studio per i giovani talenti.


 

Il condominio di Via Sturzo

I premiati Ad esser premiati Giusy, Alice e Giulia per la sezione karaoke, mentre per il canto libero, Gianluca, Martina e Giulia. Durante la serata sono stati consegnati anche il premio critica (a Carla Bartolini), il premio simpatia (a Vincenzo Aloisio) e il premio Radio Incontro (a Nancy Garosi). Anche un condominio di Via Don Sturzo si è esibito sul palco cantando, in maschera, una canzone estiva. Premiato anch’esso. Durante le serate, che hanno potuto aver luogo grazie alla collaborazione con la Parrocchia di San Ranieri, il pubblico, intervenuto numeroso, ha potuto godere anche di dolci e barzellette.

 

La solidarietà ai lavoratori del call center Alla serata conclusiva era presente anche una delegazione dei lavoratori del call center, con magliette con su scritto: “341 licenziati call center ex People Care”, per sensibilizzare i guasticciani sulla loro triste vicenda.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui