PossibileCollesalvetti Nasce “Possibile” a Collesalvetti. Il nuovo soggetto politico fondato da Pippo Civati, adesso ha dei referenti anche sul territorio comunale di Collesalvetti. Dal giorno della fuoriuscita dal PD di alcuni esponenti colligiani, molte cose sono successe a livello nazionale. Pare proprio che i “civatiani” di questo territorio (Carlo Santucci e Fabio Bernardini per il nostro Comune di Collesalvetti) siano stati il primo tassello di un sussulto molto più esteso, e così dopo di loro, anche altri in tutto il territorio nazionale hanno deciso di fare il tanto sofferto passo, uscir fuori dal partito del premier Renzi.

 

«Con Possibile – spiega Fabio Bernardini – vogliamo mettere in campo un nuovo soggetto, che non sia la somma delle vecchie sigle della sinistra degli ultimi decenni, che non hanno saputo raccogliere e incanalare le energie di un elettorato stanco e disilluso.Ci siamo così costituiti in un momento di calma elettorale, proprio perché il nostro è un progetto a medio-lungo termine, che avrà un periodo transitorio e di incubazione che arriverà fino all’autunno, quando chi avrà aderito durante l’estate potrà esprimersi in sede congressuale».


 

«Una politica di Sinistra, di stampo socialdemocratico» «Vogliamo riavvicinare – continua il civatiano colligiano – quelle persone che vorrebbero dedicarsi  ad una politica di Sinistra, ecologista, e di stampo socialdemocratico. Puntiamo principalmente a togliere voti al primo partito italiano, il partito dell’astensione. Siamo convinti che anche a Collesalvetti, ci sono ampi spazi di manovra per Possibile, dovuti sia alla sciagurata conduzione della politica nazionale diretta dal Partito Democratico, che sta attuando politiche di centrodestra, sia alla poco convincente esperienza dell’attuale Amministrazione, soprattutto in campo ambientale, della gestione dei rifiuti, della gestione delle strutture comunali e dello stimolo alla partecipazione della cittadinanza».

 

«Registriamo con vivo interesse la nascita del nuovo comitato per la salvaguardia dell’ambiente “Collesalviamo l’ambiente”, che pur essendo un importante esempio di quanto la cittadinanza abbia voglia di esprimersi e dire la propria, è anche figlio della malagestione da parte dell’Amministrazione in questo settore, dal punto di vista della comunicazione, ma anche e soprattutto da quello della condivisione delle idee, perdendo di vista l’obbiettivo che dovrebbe avere un amministrazione: il bene comune».

 

Pertanto Il neo comitato Collesalvetti Possibile, invita, chiunque sia interessato a partecipare a questo progetto, il 13 luglio alle 20:00 presso l’ippodromo Caprilli di Livorno (ingresso lato viale Italia), all’apertivo/incontro con Pippo Civati, che fungerà da trampolino di lancio per la nascita dei comitati di tutto il territorio dell’area livornese.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui