Open OperaCollesalvetti Open Opera. E’ questo il nome del nuovo talent show della lirica, tutto colligiano, organizzato dall’Istituzione Comunale per la cultura “Clara Schumann”, in collaborazione con l’associazione Modigliani. Si parte stasera: appuntamento alle 20:30 alla Sala Spettacolo.

 

30 artisti, 30 promesse della lirica avranno così una grande occasione per farsi apprezzare. 30 cantanti scelti tra gli oltre 100 che hanno partecipato alla selezione saranno dunque protagonisti di cinque Gala Lirici non competitivi, aperti al pubblico e sotto lo sguardo attento di critici, agenti e operatori teatrali qualificati.


 

Selezione e gratuità I partecipanti sono stati selezionati da un gruppo di operatori del settore, docenti di canto, direttori di orchestra, sulla base di file audio e video a loro sottoposti in forma assolutamente anonima. La gratuità della partecipazione al bando sottolinea la volontà di offrire la possibilità di farsi ascoltare senza gravare economicamente sui cantanti stessi. I selezionati si esibiranno durante i Gala, accompagnati da un ensemble orchestrale e riceveranno ospitalità in una struttura del territorio. Inoltre, di ogni serata verrà realizzato un videoclip che sarà pubblicato sul web.

 

Gala Giuseppe Di StefanoGala “Giuseppe Di Stefano” Si inizierà dunque stasera, alle 20:30, alla Sala Spettacolo, col Gala dedicato al celebre tenore siciliano Giuseppe Di Stefano, morto nel 2008. Seguiranno altri Gala dedicati a Maria Callas, Ettore Bastianini, Renata Tebaldi e Mario Del Monaco. Qua di seguito, il programma di questa sera:

 

 

 

 

PRIMA PARTE

G. Puccini La bohème: “Sì, mi chiamano Mimì” (soprano: Silvia Pantani)

G. Bizet Carmen: Chanson Bohème… (mezzosoprano: Marta Leung Kwing Chung)

V. Bellini La sonnambula: “Vi ravviso o luoghi ameni” (basso: Kiok Park)

W. A. Mozart Così fan tutte: “Come scoglio(soprano: Alice Molinari)

C. Gounod Roméo et Juliette: “Je veux vivre(soprano: Consuelo Gilardoni)

G. Donizetti La fille du régiment: “Ah, mes amis, quel jour de fête” (tenore: Angelo Fiore)

 A

SECONDA PARTE

G. Puccini La bohème: Valzer di Musetta (soprano: Consuelo Gilardoni)

A.Boito Mefistofele: “L’altra notte in fondo al mare” (soprano: Alice Molinari)

G. Verdi I Vespri Siciliani: “O tu Palermo” (basso: Kiok Park)

P. Mascagni L’Amico Fritz: “Son pochi fiori” (soprano: Silvia Pantani)

C. Saint-Saëns Sanson et Dalila:Mon coeur s’ouvre a ta voix” (mezzosoprano: Marta Leung Kwing Chung)

G. Verdi  Rigoletto: “La donna è mobile” (tenore: Angelo Fiore)

 

A dirigere, il Maestro Mario Menicagli, mentre al pianoforte ci sarà Silvia Gasperini