Piazza II Giugno, gli spazi dove verranno piantati i nuovi alberi

Piazza II Giugno, gli spazi dove verranno piantati i nuovi alberi

Vicarello Il dibattito ad inizio anno sul progetto e sul verde presente con il Consiglio di Frazione di Vicarello (leggi qui). L’inaugurazione ad aprile, dopo la riqualificazione del manto stradale (leggi qui). E ad ottobre, come previsto nel progetto varato nello scorso inverno, la piantumazione. Sono i tre step vissuti da Piazza II Giugno nel corso del 2014.

 

Il progetto della nuova piazza era stato varato nella precedente legislatura. E risolutivo era stato l’incontro di gennaio, con i rappresentanti del Consiglio di Frazione, sull’esito finale dei lavori e sul mantenimento del verde in uno dei luoghi simbolo di Vicarello. Roberto Menicagli, Assessore ai Lavori Pubblici, racconta lo stato degli ultimi lavori che andranno a completare Piazza II Giugno: «Come previsto inizialmente, dopo la riqualificazione della piazza, la ripiantumazione è stata prospettata ad ottobre perché se i nuovi alberi fossero stati piantati prima, sarebbero seccati. In questa settimana, sono stati chiesti i preventivi per l’acquisto delle piante. Dopodiché, procederemo quanto prima alla piantumazione di leccio e morus senza frutti (come concordato con il Consiglio di Frazione di Vicarello a gennaio 2014, ndr)».


 

Piazza II Giugno

Piazza II Giugno prima della riqualificazione

Sul fronte delle risorse economiche impiegate, «l’importo complessivo ammonta a 57 mila euro, di cui 40 mila sono serviti per i lavori e l’asfaltatura, mentre i restanti 17 mila sono comprensivi dell’IVA complessiva dei lavori, del taglio dei pini, presenti prima nella piazza, e successiva ripiantumazione», conclude l’assessore Menicagli.