Stagn Domenica scorsa finalmente il Canoa Club Stagno è riuscito ad organizzare un Campionato Regionale di velocità presso la propria stessa sede. Nelle acque dello Scolmatore dell’Arno circa 100 atleti, tra Allievi (9-12 anni) Cadetti (13-14) Categoria Giovani si sono cimentati nelle distanze di 2000 e 200 metri, mentre per i più grandi, categorie Ragazzi (15-16 anni) Junior (17-18) Senior (19-35) e Master (oltre 36) si sono cimentati sulla distanza dei 500 metri. In palio c’era il titolo regionale.

Dieci le società presenti, compresa l’aggregazione del C.U.S. Torino che ha mandato un suo atleta senior. «La presenza del consigliere regionale Francesco Gazzetti e dell’assessore allo sport del Comune di Collesalvetti, Roberto Menicagli – ci tengono a sottolineare dal Canoa Club Stagno – hanno dato il giusto valore a questa gara, la prima e ultima fatta in Toscana con tutte le precauzioni previste per il Covid».


La società di canoa con sede a Stagno sullo Scolmatore dell’Arno se la gioca egregiamente, “portando a casa” ben 11 titoli regionali, 2 secondi posti e 2 terzi, mentre per i più piccoli nelle due distanze si aggiudicano 15 primi posti, 5 secondi e 2 terzi oltre ad altri piazzamenti, portando il Canoa Club Stagno in testa alla classifica delle società toscane. «Questa stagione travagliata è giunta al termine – commentano ancora dal Club stagnino – e se pur con poche gare fatte, gli atleti della società di Stagno hanno dato ottimi risultati, primeggiando sempre in tutte le categorie». Il presidente Alessandro Pagni con il sostegno degli allenatori Roberto Sardi; Claudio Kaminsky; Ilenia Pellegrini; Massimo Breschi; Marco Galvagno e Valerio Tremolanti e del responsabile del sette tecnico, Gianluca Mancini, si ritengono soddisfatti della riuscita della gara e della stagione, ma stanno già programmando la prossima con la preparazione invernale per fare in modo che anche il prossimo anno veda ancora protagonista il Canoa Club Stagno.

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui
Segui le notizie su Instagramclicca qui