SICUREZZA STRADALE, DALLA REGIONE NUOVO BANDO DA 4 MILIONI. DOMANDE ENTRO IL 19 APRILE

L’assessore toscano Ceccarelli: «per la sicurezza dei cittadini la prevenzione va fatta con continuità rimuovendo le possibili situazioni di rischio, ma occorre maggiore cultura delle regole»

SICUREZZA STRADALE, DALLA REGIONE NUOVO BANDO DA 4 MILIONI. DOMANDE ENTRO IL 19 APRILE

Collesalvetti In arrivo risorse per nuovi interventi per la messa in sicurezza delle strade urbane ed extraurbane con elevata incidentalità. A darne notizia la Regione Toscana. La Giunta regionale toscana ha infatti deliberato l’avvio del bando 2019 per la sicurezza stradale, per un totale di 4 milioni di euro.

«Da anni la Regione Toscana – spiega l’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli – lavora per diminuire il numero degli incidenti, dei feriti e delle vittime. Tutti gli anni, nonostante le difficoltà ben note dei bilanci pubblici, la Regione ha trovato il modo di finanziare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sulla viabilità. Grazie a bandi come questo, in 15 anni sono stati realizzati quasi 400 interventi sulle strade Toscane, per un valore complessivo di oltre 250 milioni di euro».

«Riteniamo – ha aggiunto l’assessore regionale – che per la sicurezza dei cittadini la prevenzione vada fatta con continuità rimuovendo le possibili situazioni di rischio, ma al tempo stesso facendo crescere negli utenti una maggiore cultura del rispetto delle regole e della sicurezza». Il decreto dirigenziale di approvazione del bando sarà a breve pubblicato sul BURT ed è reperibile sulla banca dati online della Regione Toscana. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le 24:00 del 19 aprile.

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui
Segui le notizie su Instagram, clicca qui

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento, per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l\'uso. Leggi l'informativa completa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi