Collesalvetti La Centrale Unica di Committenza Val di Cecina e Val di Fine ha pubblicato il bando di gara per i lavori di riqualificazione e manutenzione straordinaria aree a verde del territorio comunale di Collesalvetti. La procedura sarà gestita tramite il Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana (START – https://start.toscana.it). Le offerte pertanto dovranno essere formulate solo per mezzo di questo sistema telematico. Gli operatori dovranno essere registrati alla piattaforma ed essere in possesso di firma digitale.

COSTI E TEMPISTICHE L’importo complessivo dei lavori ammonterà a € 526.819,52 esclusa IVA comprensivi di costi di manodopera e costi relativi alla sicurezza. Le offerte dovranno essere presentate, attraverso il sistema telematico sopra citato, entro e non oltre le ore 13 del 15 novembre 2018. È possibile consultare e scaricare tutta la modulistica necessaria al seguente link: https://www.comune.rosignano.livorno.it/site5/pages/home.php?idpadre=40595


LE AREE interessate dal progetto di riqualificazione saranno distribuite in tutte le frazioni del territorio comunale. Il progetto elaborato dal Comune di Collesalvetti denominato “Giochiamo a regola d’arte” prevederà la dotazione, per tutti i giochi con altezza di caduta superiore ad un metro, di pavimentazione antitrauma e l’uso di materiali che dovranno garantire un’alta durabilità. I giochi verranno scelti in modo da garantire ad ogni fascia d’età una zona dedicata. Il tema dei parchi sarà l’arte pittorica e la rappresentazione di questa attraverso la superficie in gomma colata la quale non rappresenta solo un elemento di protezione per il bambino come superficie antitrauma, ma diventa un elemento ludico e didattico poiché verranno riprodotte immagini ispirate a quadri di arte contemporanea. Il progetto prevede – nelle aree più grandi – la dotazione di giochi inclusivi oltre al potenziamento di piantumazioni per garantire nuove zone d’ombra – applicando il criterio di omogeneità delle essenze – e di sistemi di irrigazione.

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui