Guasticce Viaggiava sulla FI-PI-LI con un mezzo speciale, con un carico lungo 43 metriÈ accaduto all’alba di ieri. L’uomo è stato bloccato dalla Polizia Stradale di Pisa. Sul pianale del mezzo c’era un locomotore diretto al porto e lui, nato 38 anni fa a Martina Franca (TA), aveva la licenza per effettuare trasporti eccezionali, ma non per quel giorno.

Era domenica e, forse, il camionista avrà pensato che a quell’ora nessuno lo avrebbe fermato. Ma non ha fatto bene i suoi conti, poiché una pattuglia della sezione di Pisa era proprio lì, per monitorare le auto dei vacanzieri diretti al mare. Gli agenti stavano attuando uno speciale piano della Polstrada in Toscana, finalizzato a garantire a tutti un sereno esodo verso i luoghi di villeggiatura.


Appena hanno visto quel mezzo enorme, i poliziotti hanno avuto un sussulto, poiché sapevano che da aprile a settembre, nei giorni a cavallo della domenica, quei trasporti ingombranti sono vietati a causa del traffico intenso.

Gli agenti hanno dunque ritirato la patente all’uomo, sequestrandogli il mezzo eccezionale. La sua leggerezza gli costerà anche circa 1.500 euro di multa.

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui