spaggio-nel-bosco-a-stagnoStagno 40 grammi di cocaina. Con questo sono stati sorpresi due cittadini marocchini, durante la mattina di ieri, a Stagno. Il 33enne Ahmed Jarmouni ed il connazionale 30enne Muhammed Najim, entrambi già noti alle Forze dell’Ordine, hanno numerosi precedenti per spaccio. I due sono finiti in manette nell’ambito dell’attività di controllo del territorio da parte dei Carabinieri, volta a contrastare il fenomeno dello spaccio di droga.

 

L’operazione dei Carabinieri di Livorno, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Cinofilo di Firenze si è svolta nei pressi di Via dei Canali, accanto alla FI-PI-LI, nella zona del bosco. Appostandosi, i militari sono riusciti a notare una tenda utilizzata dai due nordafricani come base e luogo di spaccio. Colti di sorpresa nel sonno, i due non sono stati in grado di fuggire ed opporre resistenza. L’immediata perquisizione, sia personale che della tenda, ha permesso ai militari di rinvenire e sequestrare oltre 40 grammi di cocaina, già suddivisa in involucri e pronta pèr essere smerciata. Assieme alla droga sono stati trovati anche 600 euro, una somma ritenuta dai Carabinieri provento dell’attività di spaccio.


 

Una volta accompagnati in Caserma i due, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati dichiarati in stato di arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio e successivamente condotti presso il carcere di Livorno.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui