festa a sorpresaGuasticce Un’estate all’insegna del divertimento, dell’aggregazione e della condivisione. Sono stati questi gli elementi che hanno caratterizzato l’attività dell’Associazione ASD Palazzone e del Comitato feste di Guasticce, che nell’arco dei tre mesi estivi hanno organizzato ben 7 iniziative che hanno animato le serate dei cittadini guasticciani. A fare un bilancio di queste attività e a parlare di quelle previste per il periodo delle festività natalizie è stato Giorgio Bacci dell’Asd Palazzone, che si è detto molto entusiasta del riscontro ottenuto da parte della collettività ringraziando pubblicamente tutti coloro che hanno collaborato ad allestire i vari eventi.

 

«Volevo mettere in evidenza tutto quello che è stato fatto per ringraziare tutti coloro che ci hanno dato una mano -così Bacci- in modo particolare ai ragazzi giovani del comitato feste come Marco Taliani, Martina Botticella, Giulia Bacci, Simone Pucciani, Francesco Nista e Simona Profeti. Questi ragazzi assieme a noi dell’associazione Palazzone hanno collaborato alle diverse feste organizzate quest’anno. Siamo infatti riusciti ad organizzare 7 attività solo nel periodo estivo, presso l’area del bocciodromo che ci è stata data in gestione attraverso una convenzione stipulata con il Comune. Noi infatti, in qualità di gestori, dobbiamo anche occuparci della manutenzione ordinaria  tagliando l’erba e facendo tutti i lavori che l’impianto richiede».


 

Giorgio Bacci

Giorgio Bacci (ASD Palazzone)

«Ritornando sull’argomento feste – ha contiunato Bacci – quest’anno siamo partiti con una Gymkana per i bambini a giugno per continuare con le altre iniziative come il gioco della Pallatelo, l’evento “Tutti in pista con Giada” mediante il quale abbiamo allestito per una sera una vera e propria scuola di danza presso il Bocciodromo. Poi abbiamo allestito anche una mostra di Moto d’epoca; l’iniziativa “Mascia e l’Orso”, evento caratterizzato fondamentalmente da intrattenimento per i più piccoli e l’iniziativa “Zumba sotto le stelle” dedicata al ballo e alla attività fisica. Infine abbiamo chiuso la stagione con la Festa di Fine Estate nella quale abbiamo inserito il gioco del Musichiere, dove due squadre quella dei maschi e delle femmine avevano lo scopo di indovinare più tracce musicali tra quelle che gli venivano fatte ascoltare».

 

«La cosa importante di queste iniziative è che esse sono state utili per poter acquistare giochi da inserire nell’area ludica per i piu piccoli allestita sempre presso il bocciodromo. Quest’anno come l’anno scorso  infatti le squadre vincitrici dei vari giochi hanno donato ai bambini una casina. Il bello di queste iniziative infatti è stato proprio questo, il divertirsi per offrire un qualcosa alla collettività. Ed è stata bella anche la reazione dei genitori all’input che noi gli abbiamo dato. Infatti anche loro hanno contribuito pian piano all’allestimento di quest’area giochi portando giocattoli inutilizzati che avevano in casa».

 

Musichiere«Abbinate a queste attività, abbiamo avuto anche le tombole organizzate per tutti i giovedì dei mesi di luglio e agosto. Anche questa, è stata una attività sociale nella quale abbiamo coinvolto i soggetti meno giovani del paese. Infine abbiamo fatto per tutto il mese di luglio il consueto torneo di bocce, mediante il quale abbiamo coinvolto più frazioni fra cui Stagno, Vicarello e Collesalvetti.  Per quanto riguarda il periodo invernale, invece, per il primi di dicembre abbiamo in programma l’iniziativa Addobbiamo l’Albero di Natale, nella quale i bambini decoreranno due alberi, proveninenti dalla Garfagnana che verranno posti nella piazza del paese e al bocciodromo. In più il 5 gennaio dovremmo organizzare l’iniziativa Aspettando la Befana, per la quale verrà allestito un focolare».

 

«Per il futuro – ha concluso Bacci – vorremmo cercare di mantenere questa linea, organizzando ogni anno tutte le feste fatte quest’anno, anche perché la piazzetta del bocciodromo è ormai diventata un grande punto di aggregazione per il paese, cosa che ci fa capire che il senso delle nostre iniziative è stato recepito in maniera ottima».

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui