Consiglio-di-Frazione-GuasticceGuasticce Progetto Terna e sicurezza. Saranno questi due gli argomenti al centro del dibattito nella seduta del Consiglio di Frazione di Guasticce convocata per giovedì 17 settembre alle 21:15 presso la sede dell’organo stesso. Una seduta, questa, che si preannuncia molto interessante per i temi all’ordine del giorno.

Fra questi, appunto, in primis, Terna, che presentò al paese il proprio progetto inerente una centrale elettrica di smistamento nel novembre scorso (leggi qui). Una centrale, questa, che dovrebbe sorgere tra l’Interporto e la zona industriale a seguito della cessazione dell’attività da parte della centrale elettrica del Marzocco, a Livorno.


 

Nelle battute conclusive dell’Assemblea del novembre scorso, fu l’assessore Demi a voler comunicare ai presenti che «a seguito dell’intervento sarà prevista anche un’opera di compensazione ambientale». «Tutte le compensazioni che Terna dovrà fare sul territorio – aveva garantito Demi in quella sede – saranno investite su Guasticce per la realizzazione di interventi importanti per la frazione». Demi, a questo proposito, aveva chiesto al Consiglio di Frazione di stilare un elenco con una serie di interventi ritenuti importanti per il paese, entro i tempi autorizzativi di questo progetto.

 

E molto verosimilmente proprio questo aspetto verrà preso in esame durante la seduta di giovedì prossimo, prima di parlare della sicurezza, un tema caldo nel paese a seguito dell’aggressione ad un’anziana signora ad inizio mese (leggi qui e qui), quando due uomini a bordo di un’auto le si sono avvicinati con il pretesto di chiederle delle indicazioni stradali, per poi, però, strapparle la catenina che portava al collo, facendola cadere a terra.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui