Loredana Pantaleone (M5S)

Guasticce «Con grande gioia abbiamo appreso la notizia della formazione della prima classe nella scuola elementare di Guasticce. Un ringraziamento va a tutti coloro che si sono adoperati affinché ciò avvenisse». Anche il Movimento 5 Stelle fa sentire la propria voce e celebra con gli altri l’attivazione della prima classe nella scuola elementare del paese, non mancando di fare qualche considerazione politica.

 

Al di là delle appartenenze «Quello che vorremmo maggiormente far risaltare – così la consigliera comunale Loredana Pantaleone – è la figura delle mamme di questi 10 bambini, che con grande tenacia hanno raggiunto il loro obbiettivo. Qualsiasi azione necessaria al raggiungimento del loro scopo, senza tener conto dell’appartenenza politica di chi potesse dare loro una mano, è stata messa in atto. Il blitz nella sede del PD di Livorno, servito per sensibilizzare e coinvolgere l’Amministrazione di Collesalvetti e l’opinione pubblica al loro problema, è stata la prima mossa. Hanno poi organizzato una manifestazione pacifica lungo le strade di Guasticce, un corteo dove era presente il sindaco con la fascia tricolore in rappresentanza della cittadinanza tutta, insieme a consiglieri di tutte le forze politiche, ma soprattutto mamme con i loro bambini e nonni con il loro striscione a chiudere il corteo, oltre a cittadini del Comune tutto».


 

scuola GuasticceLa riflessione politica «Tutto ciò – questa la riflessione politica dei pentastellati colligiani – a dimostrazione di come quando la cittadinanza diventa “cittadinanza attiva”, si riesca a modificare atti decisi dall’alto e non condivisi con i fruitori dei servizi, in questo caso 10 bambini e le loro famiglie. Quando accade questo si riesce a far sì che i gestori responsabili della “Cosa Pubblica” rispondano con scelte in linea con le esigenze dei cittadini. “Cittadinanza attiva” significa in primo luogo coinvolgimento attivo dei cittadini, come partecipazione alla vita della loro comunità, e quindi alla democrazia, in termini di attività e processo decisionale. Il nostro impegno è far sì che i cittadini diventino una dimensione permanente e trasversale dell’attuazione e della valutazione della politica di questo Comune. Il problema è ora risolto. Ma ci chiediamo: per i prossimi anni? Per la formazione delle prossime prime classi a Guasticce?».

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui