carabinieri-gazzella-1Vicarello Orrore sulla 555 nel tratto che da Mortaiolo porta a Vicarello. Una donna 54enne , Rosanna Lo Bianco, che stava facendo allenamento mattutino è infatti stata travolta da un’auto, un’Opel Astra  guidata da un 27enne di Nugola, S. C., che gli è piombata addosso non lasciandole scampo. Il conducente, che si sarebbe accorto di quanto accaduto, secondo le ricostruzioni, ha però proseguito la sua corsa, per poi chiamare i Carabinieri simulando il furto della propria macchina allo scopo di depistare gli inquirenti.

 

Messo “sotto torchio”, però, il conducente dell’auto, già arrestato dai Carabinieri, alla fine ha confessato. La macchina è stata ritrovata nelle vicinanze del luogo dell’incidente mortale e posta sotto sequestro. Al 27enne, sottoposto ad alcool test e altri test tossicologici, verrà dunque contestata l’accusa di omicidio colposo, simulazione di reato e omissione di soccorso. Il pirata della strada, già noto alle Forze dell’Ordine, era già stato oggetto di un DASPO sino al 2019.


 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui