Nugola Una tre giorni in cui la frazione di Nugola si è trasformata in una piccola Monaco di Baviera. Tutto ciò è avvenuto in occasione dell’ormai consueto evento “Birra sotto le stelle“, la festa nugolese della birra organizzata dall’associazione Nugola…ndo. Una tre giorni dedicata al buon cibo, all’intrattenimento, alla musica e ovviamente alla birra. La festa ha avuto luogo nel fine settimana appena trascorso, nei giorni 5 6 e 7 luglio presso l’area feste letteralmente riempita per un evento che è ormai diventato un cult nel territorio colligiano e nelle zone limitrofe. Ad animare le serate ci hanno pensato gli artisti e i gruppi musicali presenti sul palco dell’area feste. Venerdì 5 luglio sul palco musica e spettacolo con il Mamamia Official Tour, mentre nella serata di sabato ad animare la la folla presente ci ha pensato la rock band The E.M.S. Per concludere in bellezza nella serata di domenica 7 luglio si  è esibita la band Il Resto della Ciurma, cover band dedicata a Vasco Rossi.

La grande protagonista delle serate però è stata la birra, che ha accompagnato l’ormai classico menù della festa servito attraverso l’apposit aarea. Fra gli stand dedicati erano presenti quello del Piccolo Birrificio Clandestino di Livorno e quello del “birrificio itinerante” Scaccomalto nato da un’idea di alcuni giovani che hanno deciso di mettersi in gioco nel settore della produzione della birra artigianale. «Siamo molto soddisfatti dell’affluenza ricevuta in questi giorni – ha commentato la presidente dell’associazione Nugola…ndo, Barbara Ferrucci – ovviamente tutto ciò è merito di tutti i volontari e di tutti coloro che a vario titolo hanno collaborato per far sì che la festa riuscisse nel migliore dei modi».


Quest’anno la festa ha ospitato anche lo stand dell’associazione “Rosso come Pippo”, costituita in memoria del giovane Filippo Arpesani, nugolese scomparso prematuramente. «L’associazione ha lo scopo di aiutare i ragazzi giovani a “farsi strada nella vita” – spiega Giorgio Arpesani, il padre di Filippo – l’obiettivo principale di questa associazione è quindi di indirizzare i ragazzi ed aiutarli nel raggiungere i propri obiettivi. La nostra associazione aiuta ad indirizzare i ragazzi che non vivono in condizioni agiate. Recentemente abbiamo organizzato un torneo di boxe con in palio una borsa di studio per permettere a giovani pugili meritevoli di poter continuare a crescere nello sport. In queste sere di festa siamo stati qui presenti per farci conoscere e per raccogliere fondi per perseguire i nostri scopi. Tanto più riusciremo a crescere, tanto più potremmo garantire un servizio migliore avvalendoci ad esempio di figure professionali quali counselor, psicologi… Ci tenevo a ringraziare gli amici di Filippo che tengono letteralmente in piedi questa associazione e che in questa tre giorni di festa si sono dati il cambio ed hanno presenziato costantemente presso l’area feste».

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui
Segui le notizie su Instagramclicca qui