Asilo nido Il Girasole 2Collesalvetti “Io riciclo il mondo intorno a me”. È questo il nome del progetto che ha caratterizzato l’anno educativo dell’asilo nido “Il Girasole” e che sarà rappresentato  venerdì 26 giugno, nei locali della scuola di Via Volterrana, alle porte di Vicarello.

a


Nove mesi “green”, all’insegna dell’arte del riciclo, non solo dal punto di vista della raccolta differenziata, ma anche da quello dell’utilizzo di materiale di scarto per la costruzione di giochi e costumi di scena, realizzati anche dai genitori con laboratori pomeridiani creati su misura per loro . Un’iniziativa messa in campo dalla titolare della struttura Christine Lam Akoko e dalle sue educatrici che, in virtù del tema prescelto, hanno instaurato un rapporto di collaborazione con Rea, Rosignano Energia Ambiente.

a

Dopo una  prima lezione sulle differenze ed i significati dei colori attribuiti ad ogni bidone, i bambini hanno sperimentato la raccolta di plastica e carta, proprio come se fosse un gioco da poter fare anche a casa. La dottoressa “BrillaRea”, interpretata da una delle operatrici appartenente al settore dell’educazione ambientale dell’azienda rosignanese, sarà così affiancata dai bambini con l’obiettivo di fare la differenza, riordinando lo spazio intorno a loro.

a

Asilo nido Il GirasoleUn tema attuale che segue quello legato agli animali della fattoria, al bosco ed al mare, già trattati negli anni scorsi seguendo un iter ben preciso: a partire dalle spiegazioni, passando per  le rappresentazioni pittoriche e la scoperta dei materiali che caratterizzano questa tipologia di ambienti, fino ad arrivare alla gita conclusiva nella quale i bambini hanno visto prendere forma quanto appreso.

a

Il nido, che proprio in occasione della tradizionale festa di fine anno, festeggerà i suoi primi vent’anni, è uno dei fiori all’occhiello del territorio: accreditato dalla regione Toscana, convenzionato con il Comune di Collesalvetti, può ospitare fino a trentacinque bambini dai dodici ai trentasei mesi con un orario che va dalle 7.30 alle 16.30, secondo le esigenze di ciascuno.

a

Dotato di ampio giardino, ha una spazio dedicato alla coltivazione e raccolta dei frutti della terra, curato proprio dai bambini. Le educatrici, costantemente seguite da una coordinatrice pedagogica esterna alla struttura, sono impegnate in percorsi di formazione continua, garantendo così, una sempre più crescente preparazione a livello didattico, con progetti mirati al coinvolgimento dei bambini a trecentosessanta gradi.

a

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui

a