Casa FamigliaCollesalvetti Ce lo ce lo manca. E’ questo il titolo dello spettacolo che andrà in scena domani, sabato 21 marzo, alle 21 presso la Sala Spettacolo di Collesalvetti (Piazza Gramsci, 6). Lo show nasce da un’idea della Fondazione Luigi Scotto e della Cooperativa Il Girasole, che da anni gestiscono due case famiglia e un centro diurno per persone disabili a Stagno e vede il patrocinio del Comune di Collesalvetti, da sempre impegnato nel favorire l’integrazione dei disabili nel territorio comunale.

 

La regia è affidata a Lamberto Giannini e Aurora Fontanelli e vede come protagonisti non solo gli utenti e gli operatori delle varie strutture, ma anche persone esterne. Lo spettacolo ha come argomento principale il doppio/l’opposto. Gli attori porteranno così in scena i loro sentimenti più intimi ed emozionanti, accompagnando lo spettatore a ritmo di balli frenetici e momenti di tenerezza.


 

L’impronta del professor Giannini su questo spettacolo si fa sentire attraverso l’esaltazione del disabile e delle stereotipie di ognuno, che vengono amplificate in modo da poter divenire punto di forza su cui costruire le varie scene. Per quest’anno i registi hanno potuto contare sulla partecipazione straordinaria del sindaco di Collesalvetti Lorenzo Bacci, del presidente del Consiglio Comunale Irene Visone, della giornalista di Telegranducato Anna Romano nelle vesti di attori e del direttore dell’Istituzione comunale per la cultura “Clara Schuman”, Mario Menicagli, in quelle di cantante.

 

Il costo del biglietto è di 10 euro.