Assemblea CDF

L’Assemblea a Vicarello

Un’ assemblea pubblica per illustrare le modalità di voto e candidatura e per promuovere le candidature in vista del rinnovo dei Consigli di Frazione. E’ quanto organizzato in ogni singola frazione del Comune dall’Amministrazione e dai vari Consigli di Frazione allo scopo di diffondere la notizia dell’apertura, sin dalla giornata di ieri, delle candidature per il rinnovo dei Consigli di Frazione che generalmente avviene 6 mesi dopo l’insediamento di una nuova Amministrazione Comunale. Il termine per la presentazione delle candidature scadrà il 24 di novembre alle 12. Entro quella data dovranno essere dunque consegnati in Comune, all’Ufficio protocollo, i moduli per la candidatura. Nell’ambito di queste riunioni, che si sono tenute giovedì sera, sono stati fatti anche dei riferimenti alle nuove modifiche al regolamento dei Consigli di Frazione (leggi qui) e sono stati scelti gli scrutatori dei seggi per ogni frazione in vista delle elezioni che si terranno sabato 13 dicembre dalle 9 sino alle 18.

 

Molto scarsa è stata l’affluenza delle persone nelle varie frazioni: a Collesalvetti ad esempio hanno partecipato solamente 20 persone; a Stagno dove peraltro erano presenti il Presidente del Consiglio Comunale Irene Visone, il Consigliere Giovanni Biasci e il Presidente del Consiglio di Frazione Ivo Bacci hanno partecipato 14 persone; a Nugola all’incontro tenuto dal Consigliere Comunale Emanuela Lancella e dal Presidente del Consiglio di Frazione Francesco Liuni erano presenti 10 persone, mentre solo 7 sono stati i partecipanti a Guasticce, dove a tenere le redini dell’incontro sono stati i consiglieri Comunali Delia Menicagli e Giuliano Lupi alla presenza di ex Consiglieri di Frazione . Anche a Vicarello nell’Assemblea presieduta dai Consiglieri Dal Canto, De Luca e Menicagli si è registrata più o meno la stessa affluenza delle altre frazioni. Un vero flop


 

Nell’incontro tenutosi a Vicarello alcuni cittadini hanno evidenziato alcune problematiche riguardanti quella che è stata definita «la scarsissima informazione che è stata fatta sui rinnovi dei Consigli di Frazione». In relazione a ciò, è stato richiesto di fare dei piccoli opuscoli informativi. Non solo. E’ emersa anche la richiesta di un aumento del tempo in cui sarà possibile votare il giorno delle elezioni, prolungando l’orario dei seggi fino alle 20. Polemiche anche sul mancato inserimento nel nuovo regolamento della parità di genere come peraltro era stato proposto dal Movimento 5 Stelle. Per quanto riguarda le candidature, per adesso le uniche che è emerso dovrebbero essere presentate sono quelle dell’attuale Presidente del Consiglio di Frazione di Guasticce Enrico Del Corso e di Moreno Botrini, mentre a Vicarello è riconfermata la candidatura di quasi tutti gli attuali consiglieri.