esercitazioni PCStagno Esercitazioni di montaggio tende, di uso di pompe idrovore, prove tecniche di illuminazione per campi d’emergenza e simulazioni d’intervento antincendio boschivo. Hanno trascorso così, presso la pista Ivo Mancini, il week-end i volontari della locale Protezione Civile, nella speranza che certi eventi non abbiano mai luogo, ma – si sa – ciò che si spera può non coincidere con la realtà di ciò che può accadere. Capitanati dal capogruppo, Fiorenzo Costa, i 10 volontari, per metà storici e per la restante metà nuovi, si sono dapprima cimentati in prove di montaggio di una tenda ministeriale per situazioni d’emergenza. «Una tenda simile – ci spiega Costa – si monta di solito in un’ora, ma contando che ci sono dei volontari nuovi, ce ne vorranno anche due».

 

L’esercitazione serve sì a chi è alle prime armi per apprendere il tutto, ma anche per i senior per ripassare, non trattandosi di cose che si fanno tutti i giorni. «L’ultima volta che lo abbiamo fatto – spiega infatti Costa – è un anno fa». Finito il montaggio della tenda, i volontari si sono dati alle prove tecniche di illuminazione d’emergenza con faretti autoalimentati.


 

esercitazioni PC 2In dotazione alla Protezione Civile ci sono però anche altre attrezzature con le quali si sono esercitati i volontari. Fra queste, le pompe idrovore. Sono infatti tristemente noti anche a Stagno i problemi derivanti dal copioso afflusso di acque meteoriche. La locale Protezione Civile ha in dotazione una pompa idrovora capace di pompare 1400 litri al minuto (per svuotamenti di medie dimensioni), ma anche pompe di minore capacità per lo svuotamento di locali di dimensioni inferiori, quali garage o simili. Fra le varie esercitazioni fatte dai volontari, anche una simulazione di antincendio boschivo. Anche questa per far apprendere i nuovi e rinfrescare la memoria ai membri storici. Perché questa è un’attività che richiede un continuo addestramento. Ai volontari, nella mattinata di oggi, farà visita anche l’Assessore Roberto Menicagli.

 

Questi i nomi dei volontari che hanno partecipato alle esercitazioni: Piero Antoci; Francesco Baldaccini; Andrea Bertolla; Eugenio Buonomo; Alessandro Centelli; Alessandro Chelli; Andrea Ferrara;  Davide Cocciarrè; Fiorenzo Costa e Francesca Testa.