PRO-LOCO-STAGNO-320x238Stagno Scade oggi, dopo due anni, il bando per la gestione della Pista ciclistica “Ivo Mancini” di Stagno. L’occasione per il Presidente della Pro Loco “Vivere Insieme” di Stagno, Emanuele Marcis, per fare un bilancio di questo biennio. Marcis, in quest’intervista, annuncia l’intenzione della Pro Loco di partecipare anche al prossimo bando, nella «consapevolezza di essere molto più saldi dal punto di vista economico e sociale» e sperando «di poter continuare questo nostro lavoro».

 

Marcis, siamo alla scadenza dei due anni di gestione previsti dal bando comunale. Dei punti che erano stati prefissati, quali sono quelli che siete riusciti a conseguire e quali invece non è stato possibile realizzare? 


«Dei punti che erano stati prefissati inizialmente nel bando, siamo fieri di poter dire, che sono stati tutti conseguiti. L’assicurazione obbligatoria per luoghi pubblici è stata sottoscritta e anche per le utenze collegata a l’ENEL ci siamo adoperati e abbiamo reso la pista autonoma dal punto di vista del collegamento energetico».

 

Marcis

Il Presidente, Emanuele Marcis

Oltre ai punti del bando, però sono state realizzate anche opere al di fuori di esso, o sbaglio?

«Non sbagli. La Pro Loco durante queti due anni di gestione ha realizzato svariate opere all’interno della pista. Tutte realizzate grazie ai fondi dell’associazione stessa. Fra quelle più importanti da ricordare, voglio citare la realizzazione dei servizi igienici pubblici all’interno della pista, che si qualificano come i primi servizi pubblici nel Comune. Inoltre è stato realizzato l’allaccio autonomo alla fornitura di acqua, a inizio di quest’anno, così da potersi staccare dai campi da calcio adiacenti. Infine c’è stata la messa a norma di tutti gli impianti della pista e del palco pubblico, con la spesa di oltre 900 euro per il materiale ignifugo, previsto dalla legge e il progetto per una pista di automodellismo off road, che è stato approvato durante l’ultimo Consiglio Comunale della precedente Amministrazione».

 

Per concludere: il bando si conclude oggi. Quali sono le intenzioni della Pro Loco di Stagno?

«La Pro Loco parteciperà al prossimo bando, che si terrà ad inizio del prossimo anno probabilmente. Parteciperemo con la consapevolezza di essere molto più saldi dal punto di vista economico e sociale e speriamo di poter continuare questo nostro lavoro».