acqua caneGuasticce «Dai rubinetti esce acqua rossa, parecchio calcare e sedimenti, tanto che, mi tocca pulire il lavandino con un apposito prodotto». Isabella Scotto, guasticciana, ci racconta con queste parole il disagio che lei ed il marito, Stefano Seghetti, stanno vivendo da qualche settimana a questa parte. Ora, si è attenuato, ma i due coniugi vorrebbero capire qual’è la causa del problema, per potervi porre rimedio.

 

 

 

 

 

 

 

 

bicchiere SeghettiNel discutere, la signora Scotto ci offre un bicchier d’acqua ed effettivamente, sulla superficie, c’è un residuo che sembra sporco, anche se non è. «Ho dovuto fare la pasta con l’acqua minerale – ci racconta ancora la Scotto – E la lavatrice? Non si può fare con quest’acqua perché sennò i panni come vengono? La lavastoviglie, stessa storia.Talvolta anche l’odore è strano».


 

«Ho mandato una mail all’Asa – prosegue – con la foto della ciotola del cane con l’acqua rugginosa, ma non ho ricevuto risposta. Forse avrò sbagliato ufficio, ma non credo perché l’ho inviata tramite il form web. E comunque, se del caso, potrebbero reinoltrarsela fra di loro, internamente. Siccome la bolletta si paga, un minimo di manutenzione! Quantomeno, rispondere alle mail. Anche perché non ho inviato una mail offensiva, ma cordiale e rispettosa. Potrebbero rispondere».

 

«Siamo venuti ad abitare qua – ci racconta ancora la Scotto – 2 anni fa e abbiamo rifatto tutto l’impianto, tubature e contatore, quindi non capisco proprio dove sia il problema. Ho chiesto anche ad un vicino, ma mi ha detto che non ha di questi problemi. Non mi capacito di cosa possa trattarsi». La famiglia Seghetti-Scotto, adesso, rispetto alle settimane scorse, come accennato, sta vivendo una fase meno critica, i problemi si sono un po’ attenuati, ma lo spettro che da un momento all’altro il tutto possa riacutizzarsi è difficile da scacciare. Per questo vorrebbero che Asa dicesse loro, una volte per tutte, qual’è il problema e come risolverlo.