Molta gente presente al Forum Comunale

Molta gente presente al Forum Comunale

Stagno «Il nostro obiettivo in questa legislatura è sempre stato dare un impulso allo sviluppo economico nonostante la crisi». Queste le parole pronunciate dal Sindaco Lorenzo Bacci durante il tavolo tematico Impulso allo sviluppo economico allestito durante il Forum Comunale di sabato 12 aprile, riguardante Stagno e Guasticce. Il tema principale sul tavolo è stato quello dell’Interporto “A. Vespucci”: «Questa struttura è stata pensata in anni in cui era più facile dare finanziamenti ed era di conseguenza più facile investire». L’errore di partenza è stato quello di costruirlo «a pochi chilometri dal mare. Mediamente, invece, gli interporti italiani ed europei sono situati a 300 km dal mare, vedi Verona, e sono centri nevralgici da cui vengono smistate le merci».

 

Nonostante il primo cittadino denunci la non volontà delle Ferrovie dello Stato di costruire una linea ferroviaria che colleghi il Porto e l’Interporto, rivendica tuttavia con orgoglio il fatto che il centro di Guasticce stia assumendo sempre di più il carattere di fulcro commerciale ed industriale: «L’Inteporto sta divenendo la base logistica per aziende di tipo manifatturiero come l’Argol e si sta  sempre di più caratterizzando come un’area produttiva in grado di attrarre le imprese. Questa capacità di attrarre investimenti industriali deve poi accompagnarsi alle opportunità da offrire alle aziende del territorio colligiano». E ha ricordato «le molte iniziative, come la Notte Clara, per far conoscere Collesalvetti al di fuori del territorio comunale e la riqualificazione delle aree comuni».


 

P1040261Su quest’ultimo punto è intervenuto anche Stefano Biagi, candidato sindaco di Uniti per cambiare, il quale vorrebbe «più sforzi sul fronte del turismo, aumentando, ad esempio, il verde sulla SP555 che unisce Stagno a Guasticce». A rispondergli è Claudio Belcari, responsabile dell’Ufficio Edilizia, che ricorda come «l’Interporto sia un’area di eccellenza per tutta la Toscana e che sono in programma aree di valorizzazione secondaria per il futuro».

 

Per quanto riguarda Stagno, è intervenuto Emanuele Marcis, Presidente della Pro Loco Vivere Insieme, che ha denunciato i continui atti vandalici subiti dalla Pista “Ivo Mancini” ha chiesto all’Amministrazione di «potenziare l’impianto di pubblica illuminazione» e di «facilitare l’ingresso attraverso un percorso pedonale che, qualora il Livorno Calcio dovesse riposizionare la Tribuna, sarebbe da dividere con una rete per avere ognuno la propria autonomia di gestione spazi». Infine, ha informato la Giunta della «volontà di Slow Food Condotta di Livorno di investire attraverso una campagna di informazione e sensibilizzazione nelle scuole del Comune di Collesalvetti».