Sede AvisCollesalvetti – Salve a tutti! Eccoci qui… Ci siamo anche noi! E siamo ben felici di esserci. Ringraziamo calorosamente il direttore, Diego Vanni, per averci concesso questa importante opportunità di conoscere e farci conoscere. A questo proposito…  Come potremmo farci conoscere? Beh, la nostra idea è quella di uscire su Collenews con un paio di articoli al mese, riguardanti la nostra associazione, quello che facciamo, i valori che sosteniamo e le iniziative che promuoviamo. A breve, dunque, sarà creata un’apposita rubrica – che ciascuno di voi potrà seguire nell’apposita sezione di Collenews dedicata alla rubriche (qui) – nella quale si potrà leggere di tutto e di più sul mondo della donazione sanguigna; da chi può donare, ai vari tipi di donazione e quant’altro. Il tutto con l’obiettivo di avvicinare più persone al mondo della donazione, affinché tutti possano avere gli strumenti per avvicinarsi in maniera consapevole a questo importante ed affascinante aspetto della solidarietà che è la donazione sanguigna. In attesa della rubrica, però, abbiamo piacere di approcciarci a voi lettori di Collenews con una presentazione generica.

 

Cos’é l’Avis? Qual’ è la sua storia?


Avis, acronimo di Associazione Volontari Italiani del Sangue, è un’ organizzazione non lucrativa di utilità  sociale (ONLUS), costituita da oltre un milione di volontari, che donano gratuitamente, periodicamente ed anonimamente il proprio sangue e/o altre emocomponenti. L’ associazione si articola su tutto il territorio nazionale con sedi regionali, provinciali e comunali ed opera nel rispetto del suo Statuto ai fini di diffondere i valori del dono e della solidarietà, promuovere la raccolta del sangue e dei suoi componenti, informare la collettività sull’ utilizzo del sangue donato, suggerire iniziative utili al raggiungimento dell’ autosufficienza trasfusionale a livello nazionale e tutelare la salute dei donatori e dei riceventi, contribuendo all’ educazione sanitaria e favorendo la medicina preventiva. Avis è, inoltre, un’ associazione apartitica, aconfessionale, non ammette discriminazioni di sesso, razza, lingua, nazionalità e religione.

 

Dott. Vittorio Formentano

Il dott. Vittorio Formentano

L’ associazione fu fondata nel 1926 dal dottor Vittorio Formentano e costituita ufficialmente l’ 11 novembre 1929. Gli scopi principali del dottor Formentano e dei padri fondatori erano quelli di far fronte alla crescente necessità di sangue, avere donatori sani e controllati e combattere il dilagare della compravendita del sangue, pratica rischiosa purtroppo molto diffusa all’epoca. Nel corso degli anni ‘50 e degli anni ’70, Avis conobbe momenti di forte espansione e sviluppo, che oggi l’ hanno portata ad essere un ente privato con personalità giuridica e finalità pubblica, che agisce in accordo e nel rispetto del Servizio Sanitario Nazionale, in favore della collettività.

 

E noi? Chi siamo? Qual’ è la nostra storia?

L’ Avis Intercomunale Collesalvetti-Fauglia-Lorenzana-Orciano Pisano nasce il 4 marzo 1979, nella Pinacoteca del Comune di Collesalvetti, alla  presenza di delegati provinciali e regionali  dell’ associazione. Fin dai suoi inizi, l’associazione, nel pieno rispetto dei principi statutari, opera a favore della cittadinanza, cercando di promuovere e sostenere i valori del dono, della solidarietà, della responsabilità civica e di una corretta educazione alla salute, attraverso la promozione di iniziative a favore del mondo della donazione. Ad oggi, l’Avis Intercomunale, che ha sede in via Umberto I, n°19, a Collesalvetti, rappresenta il giusto anello di congiunzione tra il Servizio Sanitario locale ed i donatori interessati a sostenere concretamente ed efficacemente quest’ importante progetto di salute universale, attraverso donazioni periodiche. Accanto alla quotidiana routine d’ ufficio, che prevede la prenotazione on-line delle donazioni e la loro registrazione attraverso il portale Dat@vis, nonché la registrazione on-line dei donatori su AssoAvis  nel pieno rispetto delle normative sulla privacy, numerose sono le attività alle quali ci dedichiamo, con dedizione e passione, tra cui: promozione delle domeniche di donazione, educazione al dono nelle scuole, sensibilizzazione dei futuri 18enni, partecipazione al progetto di Servizio Civile Regionale e presenza alle principali manifestazioni sul territorio di nostra  competenza.

 

Nonostante il nostro impegno continuo, c’ è ancora molto da lavorare e saremmo ben lieti di accogliere nella nostra “grande famiglia” tutti coloro che, con spirito di iniziativa e  collaborazione, si dimostrassero pronti a darci una mano. Siamo qui… Vi aspettiamo!