foto Dario Festa PD

Il Segretario del PD di Collesalvetti, Dario Fattorini

Collesalvetti – L’Assemblea Pubblica indetta dal Partito Democratico di Collesalvetti per lo scorso fine settimana, avente lo scopo di rendere partecipi i cittadini riguardo alcune problematiche presenti nella frazione, è diventata l’occasione per l’Amministrazione Comunale colligiana per replicare alle polemiche si erano scatenate fra i commercianti (leggi qui e qui) relativamente al progetto di istituzione del senso unico in Via Roma . L’incontro è stato organizzato e coordinato dai rappresentanti locali del Pd, Dario Fattorini e Fabio Iannone. All’Assemblea erano presenti anche l’Assessore ai Lavori Pubblici, Massimo Minuti e l’Assessore alla Programmazione ed allo Sviluppo del territorio, Roberto Menicagli. Le principali tematiche affrontate sono  state quelle inerenti, appunto, la questione della protesta dei commercianti di Via Roma e quelle riguardanti i lavori da effettuare per evitare il congestionamento del traffico nel centro del paese. Ad introdurre la discussione è stato Dario Fattorini, segretario del Pd per la frazione di Collesalvetti che ha esposto a grandi linee la questione: «Questa idea di istituire il senso unico in Via Roma, anche come linea programmatica stabilita dal Partito Democratico di Collesalvetti, è un’ idea che viene da lontano, io ad esempio sono entrato qui dentro e ne sentivo già parlare, anche nel Consiglio di Frazione dove già se ne discuteva da 8 anni e ci sono state nel tempo anche varie sollecitazioni di cittadini e richieste fatte al Consiglio di Frazione e alla fine dell’ anno scorso, dopo un percorso durato anni, la cosa si è concretizzata».

 

«Come voi tutti sapete – ha proseguito Fattorini – ci sono state delle discussioni  con i commercianti di Via Roma riguardo alle sollecitazioni fatte appunto dai commercianti stessi. Noi, come sostegno che il Partito da all’Amministrazione, ci siamo presi l’impegno di dare le informazioni, su come verrà realizzato questo progetto. Il senso unico – ha spiegato – partirà dalla farmacia fino all’incrocio tra Via Roma e Via Borsellino. Ci sarà inoltre un incremento dei parcheggi in di circa 20 posti e 3 zone  di carico-scarico, che serviranno per tutto il giorno ai commercianti per l’approvvigionamento delle merci. Oltre a questi lavori, in Via Togliatti, con un nuovo intervento di modificazione sulla segnaletica orizzontale, si riusciranno ad ottenere 15 nuovi posti auto in più».


 

Roberto Menicagli, Assessore ai Trasporti

L’Assessore Roberto Menicagli

La posizione dell’Assessore Roberto Menicagli Su questo ultimo punto è intervenuto anche l’Assessore Menicagli che  ha fatto delle precisazioni al riguardo: «Per correttezza è bene chiarire che non si tratta di 15 posti in più, ma con la disegnazione degli stalli, si tratta in pratica di “disciplinare” degli spazi che erano già adibiti al posteggio di autovetture. In più se ne sono recuperati 5 in più sempre in un’area adiacente a quella in questione». «La ratio di questo progetto – ha poi ripreso la parola il segretario Fattorini – consiste quindi essenzialmente nell’idea di poter evitare il congestionamento del traffico ed evitare eventuali situazioni spiacevoli interconnesse al problema del traffico e di risolvere il problema dei parcheggi e dell’ impiego eccessivo dei vigili nella zona. E’ bene sottolineare che noi facciamo tutto questo per il bene della cittadinanza e non per  interessi personali. Dico questo poiché mi sono state mosse delle accuse infondate, anche da persone che hanno una carica di rappresentanza sindacale per i commercianti, secondo le quali io farei tutto questo per un’ interesse di tipo economico e politico».

 

Concluso l’intervento di Dario Fattorini, ha ripreso la parola l’Assessore Menicagli: «A seguito della lettera inviata dai commercianti il 3 di novembre scorso, nella quale veniva chiesto al Sindaco un incontro per discutere dei problemi di Via Roma, i commercianti stessi sono stati ricevuti insieme a me dall’Assessore Minuti e dal Sindaco il 14 novembre nell’ambito di un incontro organizzato, nel quale i commercianti hanno esposto le varie problematiche della via in questione, esprimendo particolare disagio per la situazione dei parcheggi. Noi a quella riunione abbiamo detto che per incrementare il numero dei parcheggi era necessario riportare in auge il famoso progetto del senso unico ed allo stesso tempo il 19 novembre è stato inviato tramite l’ufficio manutenzione e lavori pubblici, il progetto al rappresentante di categoria locale e sempre il solito giorno è stata informativa di Giunta su questo percorso ed è stato dato il benestare sull’istituzione del senso unico».

 

Via Roma

Via Roma

«Il 21 novembre – ha proseguito l’Assessore – come avevamo già stabilito in precedenza abbiamo incontrato nuovamente i commercianti, presentando loro una piantina aggiornata di Via Roma dove c’era disegnato anche il cambiamento dei parcheggi su Via Togliatti. Successivamente sono però emerse delle situazione spiacevoli; infatti l’ultima riunione terminò con l’idea che si dava per appurato il progetto del  senso unico. Tant’è vero che ci sono stati diversi commercianti che mi hanno chiesto a fine riunione di avviare i lavori dopo l’Epifania. Noi abbiamo subito chiarito che non ce l’avremmo fatta per quel periodo ed inoltre il progetto iniziale del senso unico aveva ottenuto un parere negativo da parte delle autorità competenti in materia».

 

Massimo Minuti, Assessore ai Lavori Pubblici

Massimo Minuti, Assessore ai Lavori Pubblici

La posizione dell’Assessore Massimo Minuti In seguito sulle affermazioni dell’ assessore Menicagli è intervenuto l’Assessore Minuti, che ha ulteriormente fatto chiarezza sulla questione: «Noi al termine dell’ultima riunione con i commercianti, abbiamo esposto dettagliatamente tutti i passaggi del progetto ai diretti interessati ed abbiamo spiegato che salvo informative e revisione di alcuni dettagli noi avremmo iniziato la realizzazione del progetto. Ci tengo inoltre a dire che l’Amministrazione si è mossa sulla questione in seguito alle proposte del Consiglio di Frazione e della Cittadinanza e che il senso unico  non è uno “spregio”, ma una misura preventiva per il congestionamento del traffico nel paese». Dopo gli interventi degli Assessori sono stati fatti ulteriori chiarimenti, da parte del segretario del Pd Fattorini, riguardanti il traffico dei mezzi pubblici nella zona in questione e sui nuovi percorsi che essi effettueranno dopo l’entrata in vigore del senso unico.

 

Il percorso dei mezzi pubblici a seguito del senso unico «All’andata – ha spiegato Fattorini – il tragitto rimarrà invariato e le fermate saranno sempre quelle di Via Roma, della Madonnina e delle scuole medie. Per il ritorno, sia i pullman che vengono da Pisa sia quelli che vengono da Livorno faranno la fermata delle medie, poi passando dalla statale Emilia rientreranno in Via Malenchini per poi passare comunque da Via Roma. Le coincidenze che solitamente si trovavano alla Madonnina verranno effettuate a Vicarello».

 

Via Roma area pedonale: la proposta di un cittadino E’ stata anche avanzata anche avanzata una richiesta, da parte di un cittadino, per far sì che Via Roma diventi area pedonale. Ipotesi, questa, che secondo quanto spiegato dai rappresentanti dell’Amministrazione sarebbe, allo stato attuale, irrealizzabile.

 

foto Fabio Festa pd

Fabio Iannone, Segretario dei Giovani Democratici del Comune di Collesalvetti

La posizione di Fabio Iannone (Giovani Democratici) La lunga discussione sull’argomento si è conclusa con l’intervento di Fabio Iannone : «Apprezzo che le persone siano venute qua stasera ed apprezzo le proposte che sono state fatte. Capisco che ci sia un problema fattuale che è quello dei posti, ma secondo me purtroppo su questa cosa qui a distanza di pochi mesi  dalle Amministrative è stata fatta una campagna meramente politica. Perchè se il progetto è condiviso dalla cittadinanza e costituisce una soluzione ad un problema si deve far polemica sul numero dei parcheggi o sul costo del semaforo?!».

 

Durante l’Assemblea, inoltre, i cittadini hanno anche fatto altre proposte come quella dell’installazione di  dossi rallentatori in Via Bixio e sollevato altre problematiche come quella di un pozzetto emanante cattivi odori in Via Palestro.