Logo CollenewsCari lettori, a tutti voi un caloroso benvenuto da parte mia e di tutto lo staff di Collenews, questa nuova testata giornalistica che, dopo mesi di intenso lavoro, si affaccia sul mercato editoriale e si appresta a diventare l’organo di informazione di riferimento per tutti i cittadini che risiedono nelle varie frazioni del Comune di Collesalvetti. Un giornale on line sul quale, te, colligiano, come te, vicarellese, come te che abiti a Stagno, a Nugola, a Guasticce, a Parrana, a Castell’Anselmo, a Colognole o a Crocino potrai trovare informazioni su ciò che avviene nella tua frazione – fatti di cronaca, problematiche, eventi, attività del proprio Consiglio di Frazione – ma anche su ciò che viene deliberato a livello di Giunta o di Consiglio Comunale.

Uno spazio informativo sul quale troverai interviste ai politici locali, notizie sull’inquinamento ambientale, sull’Interporto e sulle varie realtà associative che sono presenti sul territorio. Una piattaforma giornalistica ricca notizie di sport, di spettacolo, sugli eventi e le sagre del tuo territorio. Uno strumento di informazione a tutto tondo, insomma, a servizio del cittadino e completamente gratuito.


Diego Vanni

Il Direttore di Collenews, Diego Vanni

Una realtà, Collenews, che sarà caratterizzata sempre da un contatto stretto e diretto con le varie realtà – politiche, imprenditoriali, associative e quant’altro – di questo importante territorio che funge da punto di raccordo strategico fra la costa (con le sue rilevanti attività portuali) e l’entroterra toscano. Un giornale, questo, che non prescinderà mai neanche dal rapporto con le singole persone, ma che fungerà, al contrario, da elemento di raccordo fra i cittadini e la propria Amministrazione Comunale. Uno strumento, attraverso il quale, appunto, voi cittadini potrete segnalare al vostro Comune problematiche di varia natura o fare ad esso proposte. Un canale informativo che darà voce a tutti, dai politici di tutti gli schieramenti, alle attività produttive, passando per quant’altro componga il tessuto sociale di quest’importante area toscana. Il tutto, senza essere al servizio di nessuno. Se «a servizio» di qualcuno saremo, quel qualcuno saranno gli ultimi, i più disagiati, coloro che solitamente non hanno mai voce, nella consapevolezza che l’attività giornalistica ha questa duplice funzione: informare, da un lato, affinché ciascuno possa formarsi una coscienza civica e dar voce a chi, diversamente, non avrebbe, appunto, voce in capitolo. Collenews sarà tutto questo!

 

Sul nostro, sul vostro giornale, inoltre, troverete, nella barra rossa, anche delle rubriche (una delle quali gestita da voi stessi, mediante l’invio di ricette che vorrete condividere con gli altri) e uno spazio riservato ai sondaggi, altro importante strumento di partecipazione popolare, mediante il quale potrete dire la vostra su vari temi. Collenews, infine, sarà anche un importante punto di riferimento per i servizi. Nell’apposita sezione della barra rossa, troverete, infatti, comodamente, gli orari degli autobus, delle farmacie e delle Messe nelle varie frazioni del Comune. La sezione “Annunci”, poi – anch’essa sulla barra rossa – sarà lo strumento attraverso il quale  ciascuno di voi potrà fare gli auguri di buon compleanno a familiari ed amici; ma anche ricordare un proprio caro scomparso; leggere e/o pubblicare annunci di lavoro e condividere con tutta la comunità colligiana la gioia per un bimbo o una bimba appena nato/a.

 

Ho curato personalmente la preparazione giornalistica di base dei miei collaboratori, tutti ottimi ragazzi che hanno superato due esami di preparazione a quest’esperienza lavorativa e che si avviano all’esercizio dell’attività giornalistica che, concluso l’iter previsto dalla legge, li porterà all’iscrizione all’Albo dei Giornalisti. Il tutto all’insegna di una delle parole chiave su cui si fonda l’attività giornalistica di Collenews: professionalità. Da parte mia e dei miei collaboratori, un affettuoso benvenuto su questo giornale, sul vostro giornale!

 direttore@collenews.it