Andrea Crespolini, Assessore al Bilancio del Comune di Collesalvetti

Andrea Crespolini, Assessore al Bilancio del Comune di Collesalvetti

Collesalvetti – Sarà la Rea a gestire la nuova Tares. Lo ha stabilito mercoledì il Consiglio Comunale, che ha deliberato l’affidamento della gestione amministrativa dei rifiuti alla Società. «Il Comune non ha né mezzi né risorse economiche per gestire questo servizio: ecco perché è utile avere la Rea come unità di supporto», ha affermato Andrea Crespolini, Assessore al Bilancio.

Ma… «si prevede di mantenere le stesse aliquote del 2012 –  assicura Crespolini – incardinate nel calcolo della Tia e che verranno riprese per la Tares senza ulteriori variazioni. Si prevede anche un abbattimento del 30% della quota variabile per i negozi di vicinato che producono una media quantità di rifiuti e di un 20% per quelli che ne producono di più».


La Rea, inoltre, gestirà le attività di aggiornamento della banca dati, l’invio dei pagamenti ai contribuenti Tares (registrati in un database che conterrà tutta la rendicontazione) e la costante assistenza a tutti gli utenti.

Il Consiglio, inoltre, ha approvato anche il nuovo regolamento Tares che riporta «alcune detrazioni, esenzioni e riduzioni. La commissione le ha volute mantenere trovando risorse di bilancio da poter destinare al sostentamento di nuclei familiari penalizzati da una situazione economica precaria. Questo vale anche per le famiglie con disabili e valori Isee inferiori a 15.000 euro», ha concluso l’Assessore.