SERVIZIO CIVILE ALL’AVIS: C’È TEMPO FINO ALL’8 FEBBRAIO PER FARE DOMANDA

Il servizio avrà durata di 12 mesi con un rimborso mensile di € 439,50 per un impegno settimanale di 25 ore. Il bando è rivolto ai giovani dai 18 ai 28 anni (29 anni non compiuti)

SERVIZIO CIVILE ALL’AVIS: C’È TEMPO FINO ALL’8 FEBBRAIO PER FARE DOMANDA

Collesalvetti L’Avis – e in modo particolare l’Avis Intercomunale Collesalvetti – sta cercando ragazzi e ragazze da impiegare nel prossimo Servizio Civile. A questo link il bando. Gli interessati possono contattare l’Avis Intercomunale Collesalvetti entro il 31 gennaio. Le domande dovranno comunque pervenire entro e non oltre le ore 14:00 dell’8 febbraio 2021. Occorrerà attivare SPID  per candidarsi per il Progetto “Giovani per il dono e la salute – Toscana

Guarda quali sono le 52 sedi Avis di attuazione (Collesalvetti ci rientra con 1 volontario). “Il servizio avrà durata di 12 mesi con un rimborso mensile di € 439,50 per un impegno settimanale di 25 ore flessibili (da articolare tra il lunedì e la domenica secondo le indicazioni della propria sede di assegnazione). Il bando è rivolto ai giovani cittadini italiani e stranieri, dai 18 ai 28 anni (29 anni non compiuti)“, fanno sapere dall’Avis.


L’obiettivo – spiegano dall’Avis – è quello di avviare un processo di sensibilizzazione e diffusione dei valori della solidarietà e dei corretti stili di vita tra i giovani, proponendo la donazione di sangue e plasma quale espressione di partecipazione civile e corretto stile di vita. Oltre a sviluppare attività di promozione verso i giovani, i nostri volontari collaboreranno alla gestione quotidiana delle attività della sede prescelta in affiancamento al personale dipendente e/o volontario“.

Per maggiori approfondimenti leggi il PROGETTO di Avis Toscana.

Leggi il BANDO, in particolare l’art.2, relativo ai “Requisiti di partecipazione.

La domanda di ammissione può essere inoltrata ESCLUSIVAMENTE ONLINE entro e non oltre le ore 14.00 dell’8 febbraio 2021″.

“Per accedere alla piattaforma di presentazione della domanda online (DOL) – spiegano ancora dall’Avis – occorre essere riconosciuto dal sistema, in una delle due modalità:

  1. Se sei cittadino italiano residente in Italia o all’estero DEVI MUNIRTI PRELIMINARMENTE DI SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Puoi richiedere l’identità SPID al Gestore di Identità Digitale (Identity Provider) che preferisci, ma ti consigliamo di rivolgerti a Poste Italiane che, dopo la necessaria registrazione online, offre un servizio di identificazione gratuito presso gli Uffici Postali. Il gestore, dopo aver verificato i tuoi dati, emette l’identità digitale, rilasciandoti le credenziali;
  2. Se sei cittadino di un Paese dell’Unione Europea oppure cittadino di Paese extra Unione Europea regolarmente soggiornante in Italia DEVI ACCEDERE alla piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa”.

“Si può presentare una ed una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede a bando”.

“Per valutare bene per quale progetto e per quale sede avanzare la tua candidatura – spiegano ancora dall’Avis – potrai verificare il numero delle domande pervenute per la sede di tuo interesse, aggiornato al giorno precedente la visualizzazione cliccando qui“.

Per altre info: leggi qui (link al sito dell’Avis Toscana).

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui
Segui le notizie su Instagramclicca qui

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto e approvato l'Informativa Privacy per Utenti Commentatori

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento, per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l\'uso. Leggi l'informativa completa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi