Stagno Pubblicati da Arpat i dati relativi alla qualità dell’aria derivanti dalla nuova Stazione di monitoraggio sita nella frazione di Stagno

Il lavoro è il frutto della collaborazione tra ENI (che ha fornito la nuova stazione), Regione Toscana, Arpat (che gestisce la stazione stessa) e Comune di Collesalvetti e consente di monitorare la qualità dell’aria e nella fattispecie l’inquinamento industriale nella zona di Stagno, completando la rete in zona Nord Livorno.


Tabella di Arpat

I dati, visibili sul sito di Arpat, riportano infatti valori di inquinanti tipici delle attività industriali, quali Benzene, Idrogeno Solforato, anidride solforosa, ossido di azoto, oltre ai valori di PM10 e PM2,5. Al link di cui sopra la tabella dettagliata, mentre a questo link la legenda dei colori per interpretare la tabella.

La pubblicazione on line dei dati di monitoraggio sancisce la piena operatività della centralina e il suo ruolo di riferimento nelle indagini sulla qualità dell’aria in ambito provinciale. L’Amministrazione Comunale fa sapere che intende promuovere con specifiche iniziative la capillare diffusione delle informazioni di monitoraggio della qualità dell’aria alla cittadinanza.

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui