Collesalvetti Momenti di paura questa notte a Collesalvetti dove un pregiudicato livornese di 65 anni, L. A., ha esploso colpi di fucile contro l’autovettura del proprio vicino di casa a seguito dell’ennesima diatriba accesasi tra i due per motivi legati a rapporti di cattivo vicinato.

 

 La vittima, svegliata dal rumore del colpo e accortasi di quanto avvenuto, ha immediatamente chiamato il 112 richiedendo l’intervento dei Carabinieri. Sul posto si sono quindi portati i militari del radiomobile supportati dai colleghi della Stazione di Collesalvetti i quali, accertatisi dei danni riportati dall’autovettura, si sono immediatamente recati presso l’abitazione del 65enne per effettuare un controllo.


 

Una volta in casa, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato l’arma utilizzata dall’uomo, un fucile artigianale calibro 16, privo di matricola ed illegalmente detenuto. Nel corso della perquisizione, inoltre, i militari hanno anche trovato ulteriori due carabine ad aria compressa, una balestra ed alcune cartucce a palla, tutte ugualmente sequestrate. L’uomo a questo punto è stato tratto arrestato e chiuso in cella di sicurezza, i attesa della direttissima prevista per la mattinata odierna.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui