rotatoria CollesalvettiCollesalvetti Momenti di paura a Collesalvetti nella notte fra il 22 e il 23 gennaio scorsi. Era notte inoltrata quando numerosi testimoni riferiscono di aver udito tre colpi di arma da fuoco lungo la 206, che separa la zona industriale e commerciale del paese dal centro abitato. Per gli abitanti del capoluogo, un vero e proprio giallo.

 

Oggi invece emergono le prime notizie. A quanto si apprende, un’auto, una Fiat Bravo, è stata intercettata, nei pressi di Vicarello, da una pattuglia della Polizia Stradale di Pisa che stava effettuando un normale controllo. Insospettiti e preoccupati per l’alta velocità cui viaggiava il mezzo, gli uomini della Stradale hanno intimato l’alt all’auto, che però non si è fermata. Di qui, l’inseguimento a sirene spiegate, in cui non sono mancati sorpassi pericolosi, fino ad arrivare nei pressi di Via del Vione, al confine con la zona industriale e commerciale del paese, dove la Bravo si è fermata.


 

Le due persone che vi viaggiavano dentro si sono però date alla fuga a piedi nel buio, in due diverse direzioni e a nulla è valso il tentativo di inseguirli da parte degli uomini della Stradale. Non confermata, ma nemmeno smentita, la notizia dei colpi di arma da fuoco sparati in aria, che in molti testimoni hanno udito e che potrebbero esser stati esplosi per far desistere i due dalla loro fuga. L’auto è stata ispezionata e all’interno sono state trovate banconote e sostanze stupefacenti. Intanto, proseguono le indagini per capire a chi è intestato il mezzo, mentre i cani dell’Unità Cinofila stanno effettuando nuovi rilievi per capire se vi siano, nell’auto, anche altri stupefacenti.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui