manifestazione scuolaGuasticce Alla fine ce l’hanno fatta. Le battagliere mamme e i battaglieri papà del Comitato Genitori, col supporto delle istituzioni, sono riusciti ad ottenere quanto ardentemente voluto: la prima elementare nella scuola del paese si farà: la classe è stata istituita e così il 15 settembre prossimo gli alunni di prima siederanno per la prima volta fra i banchi scolastici, come tutti i loro coetanei, ma nella loro frazione di residenza.

 

La storia di una battaglia É la fine di una battaglia. Una battaglia che era iniziata perché, avendo la prima un numero di iscritti inferiore rispetto a quanto previsto dalla normativa, la classe stessa non era stata approvata dal Ministero. I genitori avevano così presentato al provveditore un progetto nel quale si dimostrava che era possibile attivare la classe. Gli stessi chiedevano però che venisse concesso un “pacchetto” di ore che consentisse l’apertura della classe. Il sindaco Bacci e l’assessore all’istruzione Fantozzi avevano inviato, nel marzo scorso, al provveditore e agli altri organi competenti una relazione in cui si illustravano i problemi che si sarebbero venuti a creare nel caso la classe non fosse stata attivata (leggi qui).


 

scuola GuasticceSolidarietà da tutti i fronti Pericolo scampato. E ora è tutta la cittadinanza di Guasticce a festeggiare. Una cittadinanza attiva, che aveva preso a cuore la causa, manifestando grande attenzione al futuro del plesso, anche attraverso una manifestazione per le vie del paese (leggi qui). Sulla questione, sul fronte politico, era intervenuta anche Rifondazione Comunista (leggi qui), ma anche lo stesso Consiglio di Frazione aveva ribadito quanto fosse fondamentale la scuola per il paese (leggi qui). Per quanto riguarda la società civile, anche il quintetto rock “Gli animali di zona”, era intervenuto sulla questione pubblicando un apposito video (leggi qui). E anche la Pro Loco di Stagno aveva fatto sentire la propria voce, manifestando una solidarietà interfrazione (leggi qui).

 

La vittoria finale E se questa vicenda aveva fatto registrare anche “momenti caldi” (leggi qui), adesso è tutto finito e i genitori dei bambini direttamente interessati dalla vicenda, tutti coloro che hanno a cuore il futuro della scuola a prescindere da un interesse personale, il paese tutto, insomma, può adesso festeggiare per aver ottenuto quello per cui si era battuto con tanta passione. «Una notizia bellissima! É ufficiale! Ce l’abbiamo fatta! La ‪#‎PrimaElementare‬ a ‪#‎Guasticce‬ ci sarà!», è lo stato sul suo profilo Facebook del sindaco Bacci, che festeggia assieme al paese tutto.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui