CollesalvettiCollesalvetti Da questa settimana arriveranno nel Comune di Collesalvetti una decina di richiedenti asilo che alloggeranno in via Palestro presso un’abitazione di un privato reperita tramite agenzia immobiliare. La Prefettura di Livorno, come tutte le Prefetture d’Italia, da tempo invitava il Comune colligiano ad individuare alloggi da destinare ai richiedenti asilo seguendo il modello toscano: un’accoglienza diffusa, umana verso chi arriva e verso chi riceve.

 

«Così – fanno sapere dal Municipio – il nostro Comune, come hanno fatto già da tempo gli altri Comuni della Provincia, ha provveduto cercando di coniugare l’irrinunciabile collaborazione con la Prefettura, offrendo una collaborazione tecnica per l’ospitalità alloggiativa da privati, con le più che legittime tutele dei residenti in emergenza abitativa; infatti non sono stati concessi alloggi di proprietà comunale allorché, se liberi, sono da destinare ai nuclei in difficoltà residenti sul territorio comunale».


 

«Naturalmente si tratterà di fare uno sforzo collettivo affinché questi nuovi arrivi siano ospitati senza tensioni. Il Comune si adopererà collaborando anche con le Associazioni di volontariato affinché l’accoglienza sia reale all’interno del tessuto sociale di Collesalvetti».

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui