albero monumentaleCollesalvetti Un censimento degli alberi d’importanza monumentale, per la loro tutela e salvaguardia. É quanto avviato su tutto il territorio italiano. All’iniziativa prenderà parte anche il Comune di Collesalvetti che parteciperà appunto alla rilevazione degli alberi monumentali ricadenti sul proprio territorio, anche tramite segnalazioni da parte dei cittadini ed associazioni. I residenti di Collesalvetti e frazioni potranno dunque segnalare al Comune gli esemplari arborei che, a loro parere, abbiano le caratteristiche di “monumentalità”: potranno essere indicate sia piante presenti su proprietà privata, sia alberi presenti su proprietà pubblica.

 

I grandi alberi rappresentano un patrimonio di memoria e di valori ambientali, paesaggistici, culturali: alberi che per età, bellezza, rarità e storia risultano di particolare pregio e quindi meritevoli di essere catalogati e tutelati come “monumentali”.


 

 

 

 

 

 

 

definizione di albero monumentale

(clicca per ingrandire)

Sono alberi monumentali quegli esemplari che possono essere considerati come rari esempi di maestosità e longevità, per età o dimensioni, o di particolare pregio naturalistico, per rarità botanica e peculiarità della specie, oppure che rechino un preciso riferimento ad eventi o memorie rilevanti dal punto di vista storico, culturale, documentario o delle tradizioni locali. Hanno rilevanza monumentale anche i filari e le alberate di particolare pregio paesaggistico oppure alberi ad alto fusto inseriti in particolari complessi architettonici di importanza storica e culturale. Qua a lato la definizione tecnica di “albero monumentale” (clicca per ingrandire).

 

 

L’assessore all’Ambiente, Riccardo Demi

L’Assessore all’Ambiente, Riccardo Demi, sottolinea come «al fine di scoprire, recuperare e conservare tali alberi è necessario diffondere la consapevolezza che i grandi alberi sono un patrimonio di tutti e che ogni cittadino deve diventare un custode attento e cosciente di questi esemplari presenti nel territorio in cui vive. Gli uffici comunali competenti già stanno ricevendo segnalazioni da parte della comunità: una partecipazione e collaborazione molto apprezzata che denota una sempre crescente sensibilità ed attenzione verso le tematiche ambientali. Ricordo che non tutti gli alberi possono e devono essere censiti come “monumentali”. Vi invito, pertanto, a consultare con molta attenzione la documentazione che definisce che cos’è un albero monumentale e che criteri esso deve possedere».

 

Per dare il proprio contributo è necessario compilare in ogni sua parte la “Scheda di segnalazione”, disponibile sul sito internet del Comune di Collesalvetti e allo sportello Urp, allegando delle foto dell’esemplare, ed inviare il tutto entro le 12 del 7 settembre 2015 (a mano, con posta ordinaria o via pec). Le segnalazioni pervenute verranno valutate dall’Ufficio Ambiente e dal personale del Corpo Forestale dello Stato per la verifica tecnica delle schede pervenute e alla successiva selezione delle piante che effettivamente rispecchiano tutti i parametri previsti dalla normativa.

 

L’esame della commissione regionale Nei prossimi mesi le proposte del Comune verranno esaminate da una commissione regionale che provvederà ad istituire un apposito registro. Ogni albero monumentale godrà così della tutela legata al vincolo paesaggistico e di una particolare attenzione da parte degli enti competenti, in considerazione del riconosciuto valore sia ecologico che culturale, storico o paesaggistico degli esemplari.

 

Per maggiori informazioni, i residenti nel Comune di Collesalvetti possono contattare l’Ufficio Ambiente: 0586.980240/258 – www.comune.collesalvetti.li.it.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui