20150813_221511Colognole Divertimento, buon cibo e musica per tutti i gusti. Sono questi gli elementi chiave della Festa de l’Unitá organizzata dal circolo PD di Colognole. La kermesse che andrá avanti fino al 16 agosto ha aperto i battenti il 12 scorso ed è stata inaugurata con un saluto ed un ringraziamento del Sindaco Bacci ai presenti.

 

«Siamo molto soddisfatti – così Roberto Menicagli – poiché pur essendo partita da soli due giorni, la festa ha riscosso un grande successo in termini di afflusso di persone, soprattutto al ristorante. Questo evento è molto importante in quanto sta dietro ad una tradizione, quella della festa di ferragosto che viene organizzata da circa cinquant’anni a Colognole. Ci tenevo inoltre a far presente che la Festa de l’Unità viene realizzata ogni anno grazie al contributo di volontari che provengono anche da fuori Collesalvetti che come dicevo in precedenza ci permettono di organizzare un evento, che anche se piccolo, richiede un enorme sforzo dal punto di vista organizzativo a causa della grande partecipazione che attrae. Quello che ci fa andare avanti ogni anno è infatti il pubblico che ci dá appunto la forza per poter continuare ad allestire questo evento».


 

«Essendo una piccola festa, le iniziatiative sono un po’ ristrette – prosegue Menicagli – l’altra sera, ad esempio, abbiamo allestito un tipo di intrattenimento improntato sul ballo e sulla musica latino americana. Negli altri giorni avremo vari tipi di gruppi musicali e orchestre per cercare di soddisfare ogni tipo di pubblico».

 

Per quanto riguarda il settore ristorante invece il menù è quello tradizionale di ogni anno con vari piatti come penne al cinghiale, zuppa toscana, penne alla boscaiola e carne alla brace. A tal proposito Menicagli ci tiene a ricordare che questa festa ha da otto anni un sito internet, che è www.colognole.org, dove è possibile prenotare per il menu del ristorante direttamente da casa,evitando la fila alla cassa. Per oggi, giorno di ferragosto, la cucina sarà aperta anche alle 13, permettendo così a chiunque di poter venire anche a pranzo.

 

Segui Collenews su Facebookclicca “mi piace” qui

Seguici su Twitterclicca qui