incendio Tora 2Vicarello Ancora un altro incendio. Se ieri sera a prender fuoco era stato un tratto dell’argine del Tora fra Vicarello e Guasticce, nel tratto di rettilineo dopo la curva per Mortaiolo e prima del bivio fra Collesalvetti e Vicarello (leggi qui), stavolta, a un giorno esatto di distanza, le fiamme sono divampate nella stessa zona, poche centinaia di metri dopo, in prossimità del ponte che porta a Collesalvetti, subito dopo il bivio.

 

Anche stavolta sul posto sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco, subito allertati, alle 23 circa, dai residenti delle vicine abitazioni. Anche stavolta, come ieri, le fiamme hanno interessato sia la parte interna che quella esterna dell’argine. E se l’incendio anche stavolta è stato domato in fretta, cresce tuttavia la preoccupazione fra i residenti della zona, dove, poco distante dal tratto interessato questa sera dalle fiamme, si trovano anche dei pagliai. É infatti il terzo episodio ad interessare quell’area in un lasso di tempo decisamente abbastanza ravvicinato.


 

Oltre a quello di ieri, il 18 luglio, a brevissima distanza dall’area interessata questa notte dalle fiamme, un altro incendio era divampato (leggi qui). Il breve lasso di tempo e la breve distanza fra un episodio e l’altro danno molto da pensare. Spetterà adesso agli inquirenti indagare le cause di questi fenomeni e se vi sia una regia unica; in altre parole: un piromane. Cosa non certo escludibile a priori stante il fatto che l’argine di un fiume, di notte e al buio per giunta, non è esattamente la location dove andare a fumare una sigaretta o fare una braciata.

 

Ciò che è certa, è la preoccupazione di chi abita là vicino, che adesso chiede con decisione e subito interventi di manutenzione su quegli argini.

 

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui