Sala SpettacoloCollesalvetti Un comico fatto di sangue. E’ questo il titolo dello spettacolo di e con Alessandro Benvenuti, con collaborazione drammaturgica di Chiara Grazzini, che andrà in scena venerdì prossimo, 13 febbraio, alle 21:15, alla Sala Spettacolo di Collesalvetti.

 

L’autore e la sua compagna di vita analizzano con un linguaggio comico modernissimo e con chirurgica spietatezza i rapporti tra i membri di una famiglia che sa tanto d’Italia, di questa nostra Italia che ha perso la bussola del buon senso e naviga ormai a vista tra i flutti sempre più minacciosi del mar dell’incertezza. Una commedia in cinque atti rapidi ed incisivi dove nessuna parola è messa lì per caso. Una drammaturgia sorprendente nella sua semplicità.


 

Dal 2000 al 2015, passando attraverso cinque momenti chiave o testimonianze, l’autore narra il progressivo degenerare dei rapporti di una famiglia composta da un marito, una moglie, due figlie e qualche animale… di troppo. E più i fatti, via via che il tempo passa, si fanno seriamente preoccupanti, e più, nel raccontarli, diventano, per chi li ascolta, divertenti.  È il comico, che, essendo fatto di sangue, non rinuncia neppure di fronte a un dramma al piacere di poter piacere a chi lo ascolta?! O è il fatto di sangue in sé che nonostante la sua tragicità diventa a suo modo comicamente sorprendente? «Allo spettatore il piacere -questo l’auspicio di Alessandro Benvenuti – di decidere, ascoltandolo».

 

Il costo del biglietto è 12 euro, 8 il ridotto. Info e prenotazioni: 342 5451912 / 0586 961271 / 0586 963166 – info@teatrodicollesalvetti.it