CdF Vicarello 20 gennaio 2015Vicarello Dopo la seduta di elezione del Presidente (Burgalassi) e del Vicepresidente (Bracci), il Consiglio di Frazione di Vicarello è tornato a riunirsi ieri, martedì 20 gennaio, per la prima seduta del proprio mandato. Queste le nomine decise:

Segreteria: Marco Franceschi;


Tesoreria: Marco Falaschi, Carlo Novelli;

Relazioni esterne: Simona Mattolini, Sara Paoli.

 

Nel prologo della seduta, la Presidente Burgalassi ha auspicato che il nuovo Consiglio di Frazione veda, tra i vecchi e nuovi componenti eletti, lo stesso spirito di collaborazione che ha contraddistinto il precedente mandato. Mentre il vicepresidente Bracci, ringraziando i consiglieri Burgalassi, Mattolini e Novelli per quanto fatto dal 2009 al 2014, ha raccomandato ai nuovi eletti di mantenere coesione e ricordato che essere di supporto alla cittadinanza è fonte di soddisfazione personale in una realtà come Vicarello, al di fuori delle proprie appartenenze politiche.

 

Nel corso dell’assemblea, poi, il consigliere comunale Menicagli, presente alla serata, ha annunciato che a febbraio, nella strada che porta a Mortaiolo, verranno piantumati dieci cipressi, già ordinati dal Comune di Collesalvetti. Mentre il consigliere di frazione Novelli ha informato i presenti dell’installazione dello specchio stradale davanti a Via del Timo.

 

Nella parte conclusiva della seduta, i consiglieri hanno anche dibattuto sul discorso dell’integrazione tra differenti culture e religioni nel nostro Paese. In maniera unanime, è stato visto come necessario la messa in cantiere di un dialogo che parta dalle scuole e dall’incontro tra i bambini e i rappresentanti delle diverse confessioni. L’attività scolastica, per i presenti, è dunque fondamentale per un corretto processo di integrazione verso una società, quella italiana, sempre più multietnica.

 

Infine, la Presidente Burgalassi ha invitato i consiglieri a portare nella prossima seduta proposte per nuove iniziative che il Consigli di Frazione di Vicarello potrebbe portare avanti. La prossima riunione è prevista per martedì 10 febbraio alle ore 21.