Dario Fattorini

Dario Fattorini (PD)

Collesalvetti Risoluzione dei problemi di illuminazione pubblica di Via della Gardenia; di quelli idraulici di Via Guido Rossa / fine Via Roma; interrogazione sulla situazione dell’ex cinema; riqualificazione dei parchi pubblici mediante affidamento della gestione alle associazioni e sistemazione del “viottolaccio”. Sta lavorando a questi 5 punti il PD di Collesalvetti, sia a livello strettamente partitico che amministrativo, attraverso i consiglieri comunali.

 

 

 

Via della gardenia

Via della Gardenia

Via della Gardenia Della questione avevamo già scritto (leggi qui), riportando le lamentele dei residenti e l’impegno del consigliere Dario Fattorini (PD), che ha assicurato: «prima dell’inizio dell’inverno questa questione sarà risolta». Fattorini aveva già manifestato in sede di replica alle lamentele dei cittadini l’impegno suo e del suo partito a risolvere quanto prima – e comunque prima dell’inverno, appunto – la questione, lamentando tuttavia la non facilità della cosa, stante il «sistema complesso e farraginoso». «Ho parlato con l’Assessore; ci sono le condizioni per fare il lavoro completo».


 

 

Risoluzione del problema idraulico di Via Guido Rossa / fine Via Roma L’altro punto sul quale sta lavorando il PD colligiano è la risoluzione del problema idraulico di Via Guido Rossa / fine Via Roma. «Lì – spiega Fattorini – la rete fognaria è strutturata male: nei periodi di pioggia copiosa, le acque si riversano in quella zona, dando luogo ad allagamenti che creano non poco disagio e danni ai privati. Fabio Iannone sta lavorando a questa questione. L’idea è quella di installare delle griglie. Dobbiamo valutare la cosa con gli uffici comunali, ma la cosa è fra le nostre priorità».

 

Ex cinema Quanto alla struttura dell’ex cinema, Fattorini garantisce: «Noi 3 consiglieri comunali del PD di Collesalvetti stiamo facendo da controllori per far sì che l’Amministrazione faccia la sua parte su questo» e annuncia la presentazione di un’interrogazione in Consiglio Comunale su questa struttura che definisce: «potenzialmente pericolosa». «Vigilanza massima da parte nostra», garantisce.

 

Parchi pubblici C’è poi la questione dei parchi pubblici. «E’ sempre più difficile trovare le risorse finanziarie per risistemare i parchi pubblici – lamenta Fattorini – per cui l’idea è quella di darli in affidamento ai privati, che ne mantengano la gestione. Questo, a livello amministrativo. Come partito, invece, faremo delle donazioni a questi parchi: canestri; reti da pallavolo; reti di sicurezza e quant’altro».

 

“Viottolaccio” Infine, la questione del cosiddetto “Viottolaccio”, che collega Colle alto alla parte bassa della frazione, che è impraticabile. «Io e Viviano Menicagli stiamo lavorando per capire cosa si può fare a livello comunale, ma l’idea, nel frattempo, è quella di trovare una squadra di volontari che lavorino ad una pulizia grossolana che garantisca intanto l’accessibilità di base. Soprattutto per gli anziani, sarebbe un bel risultato perché garantirebbe un accesso migliore ai negozi della parte bassa del paese. Vediamo cosa è possibile fare a livello volontario, poi vedremo le migliorie da apportare».