Foto1Vicarello Grande successo di pubblico per il Gran Concerto di Fine Anno” tenutosi venerdì 30 maggio alle ore 21 presso la zona delle feste di Piazza Don Milani. L’orchestra “Rum Bell” della scuola secondaria di I grado “Anchise Picchi” di Collesalvetti, diretta dalla professoressa Tiziana Bellotti, ha strappato gli applausi dei presenti, del Consiglio di Frazione di Vicarello, che ha organizzato l’evento, e del sindaco Lorenzo Bacci, seduto in prima fila.

 

Molti i ragazzi delle medie che compongono questa orchestra: Elena Burattini, Rebecca Calvano, Michela Capasso, Angelica Cascione, Ilaria Critelli, Andrea Cuomo, Matilde De Campo, Marta Dinisi, Irene Galletti, Francesco Giustarini, Alina Guidi, Lucia Costanza Iacchetti, Carlotta Ibelli, Davide Leoni, Anna Lo Conte, Francesco Lombardo, Giacomo Maggi, Sandra Mancini, Virginia Mancini, Luca Mannari, Giorgia Nannicini, Ettore Pesciatini, Noemy Silenu, Gaia Tommasi, Mattia Totaro. Sia i musicisti sia la professoressa Bellotti hanno ricevuto poi un omaggio-ricordo dal Consiglio di Frazione di Vicarello.


 

Foto2Il pubblico ha potuto ascoltare un ricco repertorio, eseguito sia dall’intero complesso sia dai singoli musicisti. Il “Bolero” di Ravel, l'”Intermezzo Sinfonico” di Mascagni, “O Fortuna” tratto dai “Carmina Burana”, un “Medley Napoletano”, “When the saints go marching in”, il “Primo tempo dalla sonata op. 36” di Clementi, alcuni brani jazz, il “Minuetto” di Boccherini, la “Sonata Primo tempo” di Mozart, “Lo Schiaccianoci” di Tchaikovskij, la “Marcia trionfale dell’Aida” di Verdi, la “Carmen” di Bizet, “No woman no cry” di Marley, “La canzone del sole” di Battisti, “Albachiara” di Vasco Rossi, “Imagine” di Lennon.

 

Prima del concerto, la professoressa Bellotti, parlando ai presenti, ha sottolineato come  insegnare ai ragazzi della “Rum Bell” sia «una mia grande passione. Ma tutto questo non sarebbe possibile senza una vera grande squadra, la scuola “Anchise Picchi”».

 

Foto3Il presidente del Consiglio di Frazione Burgalassi ha voluto rivolgere un ringraziamento «alla prof che, grazie alla sua forza e alla sua passione, fa apprezzare la musica anche a chi non la “mastica” tutti i giorni. Per noi del Consiglio di Frazione è un onore potervi ascoltare stasera».

 

Il sindaco Bacci ha invece evidenziato che «non c’era migliore attività, così come quelle di Stagno e Guasticce a cui ero presente, per iniziare il mio secondo mandato. Sarà una legislatura che punterà sulla scuola non solo dal punto di vista infrastrutturale. Ci tengo a ringraziare – prosegue – il personale didattico che riempie le giornate dei bambini non solo con programmi educativi tradizionali, ma anche con la cultura ed attività extra scolastiche. Da voi e dall’Istituto “Clara Schumann” mi auguro possano uscire talenti in grado di vivere grazie alla loro passione per la musica», ha concluso il primo cittadino.