Pubblica Assistenza Collesalvetti

Collesalvetti – Una signora di una certa età sta passando per alcune abitazioni di Collesalvetti chiedendo contributi a nome della Pubblica Assistenza, pur non indossando la divisa dell’Associazione. La Pubblica Assistenza di Collesalvetti, che proprio in questo periodo stafacendo il giro delle case per la raccolta di offerte volontarie nonché iscrizione in qualità di soci dei cittadini, tiene a sottolineare che:

 

 

 

  • La raccolta di contributi per la Pubblica assistenza di Collesalvetti viene effettuata generalmente da due soci che si presentano insieme (generalmente donne).

 

  • Che le stesse indossano la divisa sociale della P.A. di Collesalvetti (colore rosso/giallo fluo) con relative scritte e stemmi di riconoscimento del movimento ANPAS

 

  • Che le stesse rilasciano relativa ricevuta intestata all’associazione

 

La stessa Pubblica Assistenza esorta pertanto i cittadini che vengono contattati a verificare che sussistano i suddetti requisiti, in quanto nessuna persona può presentarsi a nome dell’Associazione vestendo panni borghesi, in caso di dubbio chiedere anche le generalità a chi fa raccolta. In caso contrario contattare tempestivamente l’associazione ai numeri tel. 0586/962716 – 962197 chiamando anche i carabinieri della stazione di Collesalvetti, che sono già stati messi a conoscenza di quanto avvenuto.


 

La Pubblica Assistenza ringrazia dunque la cittadinanza per la collaborazione ed invita comunque tutti a sottoscrivere la tessera di socio alla Pubblica Assistenza di Collesalvetti, che vive grazie al contributo dei volontari e dei cittadini che la sostengono.