foto Dario Festa PD

Il Segretario del Circolo Pd di Collesalvetti, Dario Fattorini

Collesalvetti – Un incontro con le Associazioni del Comune di Collesalvetti. E’ questo quanto organizzato dal Circolo del Partito Democratico di Collesalvetti per lo scorso giovedì sera. Al meeting, che è stato coordinato dal Segretario del Pd di Collesalvetti, Dario Fattorini, era presente anche l’Assessore Massimo Minuti oltre, ovviamente, ai rappresentanti di varie Associazioni locali. A farla da padrone nella discussione sono state in particolar modo le tematiche inerenti l’associazionismo sportivo. Alcuni rappresentanti di Associazioni sportive hanno infatti evidenziato  alcune problematiche inerenti agli impianti ed hanno manifestato il loro disappunto per quella che, a loro giudizio, è «la scarsa attenzione che l’Amministrazione Comunale dedica a questo settore». «C’è un problema che coinvolge l’Amministrazione riguardante lo stanziamento dei fondi per lo sport – hanno affermato alcuni rappresentanti delle realtà sportive – inoltre nel prossimo mandato ci vorrebbe un Assessore con un incarico specifico sul settore sportivo. Possibilmente – chiedono – una persona che abbia interesse per lo sport, in modo tale da potergli dare maggiore importanza. Sostanzialmente chiediamo che dal prossimo mandato ci sia una persona interessata e competente che sia in grado di far valorizzare tutte le realtà sportive presenti nel territorio colligiano come ad esempio il ciclismo, il podismo, il calcio  perché oggettivamente l’impegno sportivo c’è, ed è forte ma gli investimenti e la gestione sono poco presenti».

 

La posizione del Segretario Fattorini ha replicato che «questa questione è già stata affrontata a livello di Circolo». «Mi sono – già state date delle opinioni – ha detto il Segretario – su quelli che sono gli esponenti attuali del partito nell’Amministrazione. Sicuramente spetterà al Sindaco valutare chi sarà il prossimo assessore allo sport». «La nuova normativa sui Consigli Comunali, in vigore dal prossimo mandato – ha spiegato Fattorini – porterà alla riduzione degli Assessori ma darà anche la possibilità di dare delle deleghe ai  consiglieri comunali. Per quanto riguarda le deleghe allo sport e all’associazionismo sono il primo ad essere critico e vi ho già detto che non si può continuare allo stesso modo degli ultimi 5 anni». «Per  quanto riguarda l’Assessore in questione – ha precisato il Segretario – c’è da dire che ha molti incarichi tra cui il welfare, le scuole… ed è normale che avendone così tanti  ne tralasci qualcuno ed è proprio per questo che ho chiesto che dal prossimo mandato  ci sia una sola persona che si occupi dello  sport, poiché se si vuole investire su di esso è necessario che ci sia una persona che possa occuparsene a tempo pieno e che possibilmente abbia anche competenza in materia. Io ho già fatto questo tipo di richiesta, ma ribadisco che  la decisione finale spetta al Sindaco».


 

DSCN2913

L’ingresso del campo sportivo di Vicarello

Oltre alle critiche all’Amministrazione i rappresentanti delle Associazioni sportive hanno descritto anche tutte le problematiche riguardanti le strutture: «Fare manifestazioni sportive – hanno spiegato i rappresentanti delle Associazioni sportive – è divenuto quasi impossibile poiché non avendo strutture adatte tutti i comitati sportivi si sono ritirati da ogni iniziativa proposta. Molte Associazioni non hanno nemmeno una sede dove potersi riunire ed allenarsi adeguatamente e si appoggiano ad altre Associazioni ed istituzioni per ottenere determinate strutture ove poter svolgere le attività in maniera adeguata. C’è anche da dire che a Collesalvetti se si volesse investire, gli spazi e le strutture ci sarebbero, ad esempio il Palazzetto dello Sport, ad oggi chiuso, ma anche il capannone dove vengono realizzate le feste di carnevale che in questo modo avrebbe maggiore utilità, dato che viene usato solo due volte l’anno».

 

Massimo Minuti, Assessore ai Lavori Pubblici

Massimo Minuti, Assessore ai Lavori Pubblici

La posizione dell’Assessore Minuti Sulla questione del  è intervenuto anche l’assessore Minuti secondo il quale «l’Amministrazione è impegnata per risolvere queste problematiche già da tempo. Il Palazzetto  – ha spiegato – è una priorità che ci siamo già prefissati, poiché se riuscissimo a riattivarlo, si aprirebbe un potenziale che sarebbe il “top”: la valorizzazione dell’area e delle attività sportive. E’ anche da apprezzare l’impegno che le Associazioni  di altre aree del nostro Comune, hanno messo per sanare situazioni più o meno simili alla nostra. Queste attività hanno sanato situazioni che altrimenti sarebbero state insanabili». Altre richieste e problemi sono stati palesati anche da associazioni di altro tipo, più impegnate sul sociale ad esempio le associazioni che si occupano di anziani  che hanno manifestato l’impossibilità di potersi ritrovare in locali fissi per permettere lo svolgimento di varie attività e favorire l’aggregazione dei gruppi di anziani.

 

 

Problematiche e riconoscimenti dell’Svs Anche l’Svs ha esposto alcune problematiche all’Assemblea: «Noi non abbiamo bisogno di tante cose – ha spiegato il rappresentante presente all’incontro – abbiamo una sede che era del Comune mentre la parte di sopra del nostro edificio è dell’Asl. In quest’ultima parte dell’edificio era localizzato l’ufficio del medico di guardia. Dal momento che nella suddetta parte di edificio è stato riscontrato del pericolo dal punto di vista strutturale,  a noi è toccato ospitare nei nostri locali anche il medico che non è ovviamente di nostra competenza in quanto quest’ultimo deve avere un proprio studio. Noi siamo così costretti a stare in uno spazio molto ristretto e ciò ci causa disagio. Si spera che venga trovata una soluzione con  l’Asl ed il Comune. Bisogna anche dire che però il Comune nonostante tutto ha stanziato molti fondi anche per persone disabili o gravemente ammalate, dico questo perché queste spese sarebbero dovute essere a carico di altri enti come la Provincia o la Regione».

 

Durante l’incontro Dario Fattorini ha anche annunciato la messa in regola dell’ area feste e fiere rientrante nel piano di Protezione Civile, la realizzazione del Centro Civico e dei nuovi alloggi nella zona dell’ex cinema e la programmazione dei lavori per la realizzazione di un collegamento ciclistico tra Collesalvetti e Vicarello.