caneCollesalvetti – Una campagna si sensibilizzazione per l’adozione dei cani che sono stati abbandonati e che sono attualmente ospiti nel canile convenzionato ubicato a Montespertoli (FI), “Pensione La Certosa”. E’ questa l’ultima iniziativa del Comune di Collesalvetti,

 

La campagna riguarderà esclusivamente i cani che si trovano da più anni in canile  e pertanto non i nuovi arrivati. Tutti i cani di proprietà del Comune di Collesalvetti, ospiti nella struttura, sono regolarmente sterilizzati, vaccinati, hanno il microchip d’identificazione previsto dalla legge e sono curati quotidianamente dal personale del canile.


 

Chi è interessato all’adozione dovrà chiedere all’Amministrazione Comunale di essere messo in contatto con le Associazioni di volontariato per la visita al canile e per l’avvio dell’adozione medesima. In caso di esito positivo, il Comune erogherà un incentivo nella misura complessiva di  300 euro al fine di sostenere esclusivamente le cure veterinarie. Tale somma potrà essere erogata nell’arco temporale massimo di 3 anni, a partire dalla data di adozione del cane, a fronte di spese veterinarie sostenute e debitamente documentate, tramite fattura o ricevuta.

 

L’iniziativa è realizzata con il coinvolgimento e il contributo delle associazioni animaliste attive nel Comune di Collesalvetti. Dare una casa e una famiglia ad un cane abbandonato è un’ottima scelta, da fare in modo responsabile, perché significa avere cura di lui per tutta la sua vita.

 

Per informazioni è possibile contattare il Servizio  Ambiente del Comune di Collesalvetti al num. di tel. 0586-980-270/258/240.