Guasticce A Guasticce torna anche quest’anno “Opera al lago“. Sarà dunque nuovamente la cornice naturalistica del Lago Alberto, all’interno della Tenuta Bellavista Insuese, il teatro nel quale verrà “messa in scena” l’Opera di Pietro MascagniL’Amico Fritz. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del Mascagni Festival. Due le date delle recite che verranno rappresentate: sabato 31 luglio e domenica 1° agosto, in entrambi i casi alle 21:30. I partecipanti si troveranno così immersi in un suggestivo e caratteristico contesto nel quale musica e natura si fondono in un’armonia perfetta, proprio come quella di una triade maggiore

Ieri mattina la presentazione in conferenza stampa, nell’ambito della quale sono state presentate le particolarità di quest’Opera. La direttrice d’orchestra Gianna Fratta ha messo in luce il fatto che Mascagni dopo Cavalleria R
Rusticana «ha  tentato una strada nuova e diametralmente opposta, scegliendo un soggetto da commedia borghese, quasi da operetta, con una storia ai limiti del frivolo tanto che Giuseppe Verdi si espresse in modo inequivocabile: ‘mai letto un libretto scemo come questo»
«E se ci si concentra sulla vicenda, in effetti – ha proseguito la direttrice – si può comprendere il punto di vista verdiano. Non ci sono sorprese, colpi di scena, a storia è semplice; questo idillio musicale è tutto incentrato su un mondo ideale, bucolico, intimo, fatto di buoni sentimenti e tinte pastello, in cui il ricco dona ai poveri e si vive in pace e fraternità. Il tutto in una cornice agreste, tra fiori e frutti, sfondo ideale di innamoramenti e matrimoni». Ma non è bene anticipare molto: ai partecipanti il gusto di scoprire L’Amico Fritz mascagnano.
.
Clicca qui per il cast e le info su come raggiungere Lago Alberto a Guasticce.
Clicca qui per acquistare i biglietti
.

…NE PARLA A COLLENEWS.IT IL DIRETTORE, MARIO MENICAGLI

Clicca “play” al centro per avviare il video

Contenuto non disponibile
Consenti l'utilizzo dei cookie cliccando su "Accetta" nel banner, oppure scorrendo e navigando la pagina e il sito"

Segui Collenews su Facebook, clicca “mi piace” qui

Seguici su Twitter, clicca qui

Segui le notizie su Instagramclicca qui